Fermo, 6 settembre 2019 - Grandine e pioggia hanno colpito la città nella mattinata e nel  pomeriggio. Una vera propria bomba d’acqua quella che è caduta sul territorio intorno dalle 14,30 e che è durata per oltre un’ora e mezza. I danni più gravi sono stati registrati nel deposito della ditta di trasporti pubblici Steat di via Salvo D’Acquisto (foto) , che è stato travolto da un’ondata di fango e detriti di cemento provocati dal cedimento della strada soprastante che attraversa via Bellesi (video).

false

La frana ha danneggiato quattro auto parcheggiate e allagato due delle rimesse. Sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Fermo per rimuovere acqua, fango e detriti, e la polizia municipale per transennare la zona pericolante di via Bellesi. Circa 40 centimetri di acqua hanno invaso invece il pronto soccorso dell’ospedale “Murri”, dove la situazione più critica è stata registrata nella zona d’ingresso delle ambulanze. Frane e smottamenti anche sulla variante del Ferro dove sono stati registrati disagi al traffico.