Ferrara, 31 marzo 2019 - Dal profumo di tartufo, all’oro sgargiante dei tortellini, dall’aroma dell’asparago allo stuzzicante buon odore di salamina, passando dalle lumache, alla birra, al pesce, la zucca, le rane, la canapa. Al Misen, acronimo di “Mostra Interprovinciale Sagre Enogastronomiche” basta fare un solo passo per incontrare gusti e prelibatezze delle sagre del territorio, un’occasione davvero unica per fare un vero viaggio nel gusto.

Aperto anche domenica (dalle 10 alle 21) negli spazi della Fiera di Ferrara, al suo interno conta 100 sagre dalle provincie di Bologna, Modena, Mantova e Rovigo, con particolare presenza delle realtà della provincia di Ferrara e molte sagre arrivate a anche da altre parti d’Italia per far conoscere la propria realtà. Un salone capace di racchiudere gusto e tradizione dando la possibilità ai visitatori di assaggiare tutte queste bontà pagando soltanto il biglietto di entrata al Misen. I numeri, infatti, parlano di oltre 300.000 assaggi distribuiti nelle fasce orarie dalle 12 alle 14 e dalle 17.30 alle 20.30. Il tutto, intervallato da cooking show con chef stellati, cocktail, laboratori, scuole di sfoglia (video) e incontri per approfondire tematiche importati come il convegno sul turismo e le pro loco alla presenza dell’assessore regionale Andrea Corsini o la presentazione del progetto nazionale volto a tutelare la filiera delle paste tradizionali.

Le particolarità

Ogni sagra non sarebbe davvero da perdere, ognuna preparata secondo antiche ricette da mani sapienti capaci di far rivivere il gusto antico della tradizione e la sua genuinità. Ma c’è anche chi osa e chi introduce novità da non perdere. E’ il caso della sagra della canapa alimentare di Madonna Boschi (Fe) che si terrà dal 10 al 12 e dal 17 al 18 maggio. Nonostante la lunga storia legata all’uso di questo vegetale in campo tessile non esiste però una tradizione culinaria che il team organizzatore dell’evento ha deciso di iniziare 4 anni fa. Ecco che la canapa, sotto forma di olio, farina e semi, prende varie forme e difficili abbinamenti per questa sagra unica in Italia.

Tra le rarità anche la sagra dello stridolo di Galeata (Fc) il 28 aprile, una particolare erba spontanea simile allo spinacio con la quale preparare ragu e frittate. Tanto cattiva quando la si sfiora ma tanto buona a tavola è l’ortica, regina della sagra a Malalbergo dal 29 al 31 agosto e 1-8 settembre scoprendo il gusto di questa diffusissima pianta. Se si è alla ricerca di gusti nuovi, non si può non provare la sagra Melasogno a Consandolo (Fe) dal 20 al 22 e dal 27 al 29 settembre che propone ravioli mela e formaggio e spezzatino alle mele o la Festa del gnocco di patate a Canda (Ro) dal 27 settembre al 2 ottobre, che stuzzica con gli gnocchi al formaggio e cannella.

Le novità

Sono tante le sagre proposte in regione ma quando se ne aggiungono è di certo un valore aggiunto per il territorio. E’ il caso di Casumaro (Fe) che alle tradizionali sagre della lumaca, da quest’anno propone altri due eventi: Lo storione a tavola dal 10 al 12 e dal 17 al 19 maggio e A tavola con il tartufo dall’1 al 3 novembre.

La tradizione

Sagra però è il mantenimento della tradizione ed ecco che subito vengono in mente prestigiosi gusti come a Sant’Agostino la sagra del tartufo tipico del Bosco della Panfilia, a Mirabello la sagra della cotoletta alla mirabellese, Casumaro con le sagre della lumaca, Chiesa Nuova con la sagra delle rane o le tante dedicate al cappellaccio come San Carlo e Bevilacqua, la salamina e la bondiola tra Buonacompra e Poggio Renatico o il pesce di mare verso la costa.

Le sagre ferraresi al Misen

A Casumaro A tavola con il tartufo, la cerchia della lumaca, la Festa della Lumaca, Lumaca in tavola, Lo Storione a Tavola, Fiera di San Lorenzo – Sagra della lumaca e Sagra della Lumaca d’èlite; a Reno Centese laSagra del Tortellino Tipico di Reno Centese, la Sagra del Bue allo Spiedo e Fiorentina alla Brace a Corporeno di Cento, la Sagra del Salame alla Brace di Dodici Morelli, ad Alberone la Sagra del Cotechino e i 6 giorni del Cotechino, la Sagra della Salama da Sugo I.G.P di Buonacompra; Sagra del Tortellone e Sagra del tortellone d’Autunno di Bevilacqua, Astro Gastro a Bondeno; a Gallo la Festa della Birra - Gallo's Beer e la Sagra del Castrato e della Porchetta; la Sagra della Zucca e del suo Capellaccio Ferrarese I.G.P. e Sapori d’Autunno a San Carlo, la Sagra della Cotoletta Mirabellese a Mirabello, la Sagra del Tartufo di Sant’Agostino - Tuber magnatum Pico del Bosco della Panfilia a Sant’Agostino, a Madonna Boschi la Sagra della Salamina al cucchiaio e la Sagra della Canapa Alimentare, a Poggio Renatico la Sagra della Bondiola, a Chiesa Nuova la Sagra delle Rane e Rane in Festa, la Festa di Fine estate e la sagra del Caplaz a Scortichino, a Vigarano Pieve la Sagra del Cappelletto Ferrarese e la Sagra della Pera in Tavola, la Sagra Paesana ” Festa Contadina” a Diamantina, a Ferrara la Sagra del Pinzino e dell’ Arrosticino, La tavola Rotonda - La Selvaggina a corte, La Giostra del Borgo; a Guarda la Festa dla Salama da Tai, la Festa dla Spoja a Jolanda di Savoia, la funtana in Festa - Festa dei nonni a San Giuseppe, Melasogno di Consandolo, la Sagra dei Primi Piatti – Festa di San Giovanni Battista a Tamara, la Sagra del Balanzon di San Giacomo a Casaglia, la Sagra del Pesce di Gorino, la Sagra del Radicchio di Bosco Mesola, la Sagra della Patata di San Nicolò, la Sagra della Pizza a Cassana, laSagra della Rana a Santa Bianca, la Sagra della Vongola Verace di Goro, la Sagra dello Storione in Tavola a Santa Bianca, la Sagra dell’Anatra a Stellata, la Sagra dell’Arrosticino di Codrea, la Sagra dell'uva in cucina a San Nicolò, la Festa dei nonni con pesce e bollicine a Lido degli Scacchi.

Le sagre modenesi al Misen

Cividale al Pettine di Mirandola, la Festa della Tagliatella a Solara, la Festa delle Tradizioni e dell'Equino di Massa Finalese, la Festa dello Stinco e del Guancialino di Maiale di Medolla

Le sagre rodigine al Misen

La Festa del Fungo - Mostra Micologica e la festa del vino a Giacciano con Baruchella, la Festa del Gnocco di Patate e Festa sant’Antonio a Canda, la Festa della Zucca di Melara, a Runzi la Fiera, Runzi in Festa e Sagra del Pinzin, la Sagra della Cozza D.O.P. di Santa Giulia di Porto Tolle, la Sagra dello Storione e dei Sapori Ficarolesi di Ficarolo e a Canaro la Sagra di Bigul al Torc, Sagra di Santa Sofia

Le sagre bolognesi al Misen

Sagra dei sapori di Corte Castella e Carnival Beer Fest di San Matteo della Decima, Sagra del Bollito di San Pietro in Casale, Sagra del Pesce di Mare di Galeazza di Crevalcore, Sagra dell’Ortica di Malalbergo e Sagra del Maccherone al Pettine di Pieve di Cento.