Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 mag 2022

"Il sisma non ha fermato il nostro lavoro"

Il sindaco Accorsi dieci anni dopo: "A Cento il campo di accoglienza più grande della Regione". Bonaccini: "Qui ricostruzione e crescita"

30 mag 2022
claudia fortini
Cronaca

di Claudia Fortini "Abbiamo deciso di tornare qui, in quello che dieci anni fa è stato il più grande campo di accoglienza dell’Emilia Romagna. Ha accolto 660 persone. Abbiamo vissuto i momenti più gravi e più difficili. Ci ricorda il dolore di essere stati strappati alle nostre vite ma anche la grande solidarietà che ci ha unito all’Italia". Con queste parole ieri mattina, il sindaco Edoardo Accorsi, ha accolto al percorso vita di via Santa Liberata a Cento, cittadini, associazioni, famiglie, autorità. Di fronte agli alpini schierati, alle divise gialle della protezione civile, alla croce rossa, agli scout e al mondo del volontariato, Cento, tra la commozione e la forza delle mani che hanno saputo stringersi per aiutare e ricostruire, ha ricordato il terremoto del 20 e 29 maggio 2012. "Sono attimi fermi e chiari che troveranno sempre spazio nella nostra memoria, come una fotografia che si ferma – ha aggiunto – . Ci stringiamo in un abbraccio che esprime vicinanza alla famiglia di Sandra Gherardi, colpita il 29 maggio da un oggetto caduto dal tetto e che purtroppo non ce l’ha fatta". Ringraziamenti alle forze dell’ordine, ai volontari, alle associazioni, agli imprenditori coraggiosi che non hanno perso un attimo poi le cifre: 332 cantieri privati conclusi, 4 nuove scuole costruite di cui una donata dall’associazione nazionale Alpini, 110 milioni di euro investiti nella ricostruzione, 15 milioni per gli edifici storici. "Ci siamo rialzati ma resta ancora qualcosa da fare – ha aggiunto Accorsi – . Sono i nostri beni storici più preziosi che devono essere ricostruiti. La biblioteca di palazzo Scarselli, l’ufficio del registro, palazzo municipale, la Pinacoteca il cui cantiere è partito e che abbiamo visitato questa mattina con il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il nostro amato teatro. Non è facile ma il lavoro da fare non ci ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?