Francesco Vicari contro Edin Dzeko (foto Businesspress)
Francesco Vicari contro Edin Dzeko (foto Businesspress)

Stefano Manfredini

Ferrara, 10 luglio 2018 - A LORENCO SIMIC sono bastate sei presenze nel girone di ritorno dell’ultimo campionato per entrare nel cuore dei tifosi della Spal, che non possono dimenticare il peso specifico della rete realizzata dal croato nello scontro salvezza col Crotone. Il difensore cresciuto nell’Hajduk Spalato alla fine della stagione è tornato alla Sampdoria con l’obiettivo di ritagliarsi uno spazio significativo in blucerchiato, ma un po’ a sorpresa mister Giampaolo non lo ha inserito nella lista dei convocati per il ritiro a Ponte di Legno. Questo significa inevitabilmente cessione per il gigante croato, che la prossima settimana compirà 22 anni. La Spal non è restata indifferente alla notizia dell’esclusione di Simic, avviando subito una vera e propria trattativa per ottenere un ulteriore prestito dalla Sampdoria. Essendo del 1996 sarebbe fuori lista, consentendo quindi alla Spal di continuare ad operare sul mercato senza preoccupazioni. I blucerchiati liberano anche il veterano Matias Silvestre, sul quale il direttore sportivo Vagnati aveva puntato il mirino dopo la fine del campionato. Per il difensore argentino però in netto vantaggio c’è il Cagliari, che ha individuato in lui il giocatore ideale per sostituire Marco Andreolli.

I SARDI RAPPRESENTANO un grosso ostacolo per la Spal soprattutto per Alberto Grassi, che il Napoli cederebbe per 10 milioni conservando il diritto di ‘recompra’. Non è ancora detta però l’ultima parola, e i biancazzurri continuano a sperare nel ritorno della mezz’ala di Lumezzane. Un centrocampista di prospettiva che la Spal ha messo nel mirino da un paio di settimane è Giulio Maggiore dello Spezia, che però piace parecchio anche ad Atalanta, Chievo e Fiorentina. In uscita, attenzione alla posizione di Francesco Vicari, sul quale l’Udinese ha chiesto informazioni. Il difensore non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza il prossimo anno, un fattore che sta facendo ingolosire diverse società. La Spal però ci sta lavorando, e farà di tutto per trattenere uno dei pezzi pregiati dell’organico biancazzurro. Su Michele Cremonesi il Brescia è in pole position, con Spezia e Venezia comunque interessate al difensore attualmente in ritiro a Tarvisio. Infine, il Catanzaro ha chiesto alla Spal bomber Jacopo Murano e il centrocampista Mawuli Eklu Shaka, reduce da un campionato di Serie C molto positivo con la maglia del Fano.