Alla voce ‘gol subiti’, ci sono addirittura quattro squadre che finora hanno peggio della Spal. Si tratta di Lecce (71), Brescia (61), Genoa (60) e Torino (57). I biancazzurri ne hanno incassati 56, ma il trend lascia pensare che alla fine del campionato Floccari e compagni finiranno in zona retrocessione pure sotto questo profilo. Mister Di Biagio ha provato ad imprimere il proprio marchio con la difesa a quattro, ma tra errori banali, disattenzioni e chi più ne ha più ne metta nelle ultime quattro gare la Spal ha subito addirittura 11 reti! Tre con Napoli, Sampdoria e Udinese, e due col Milan nell’unica partita da salvare dopo la ripresa del campionato. L’infortunio di Berisha ha certamente complicato le cose, ma a fare la differenza in negativo sono state le prestazioni decisamente insufficienti – per non dire sciagurate – dei vari Tomovic, Bonifazi (foto) e Sala, giusto per citare i più negativi. Se la retroguardia si sta dimostrando piuttosto fragile, la responsabilità è da condividere con un centrocampo incapace di fare filtro e arginare le iniziative degli avversari. Con l’Udinese, Missiroli, Valdifiori e Castro sono stati spazzati via, poi con Dabo le cose sono andate leggermente meglio ma ormai la frittata era fatta.

s.m.