Gli artisti si annunciano: anteprima nel weekend

Appuntamenti a Santa Sofia, Biserno e Ridracoli con due giorni a tema tra teatro sperimentale, musica dal vivo e una festa sull’alveo del fiume.

Gli artisti si annunciano: anteprima nel weekend

Gli artisti si annunciano: anteprima nel weekend

Il Festival ‘Di strada in strada 2024’ di Santa Sofia è arrivato alla sua 33ª edizione e quest’anno sarà sul tema: ‘Incandescenti Eccezioni (emozioni, sogni, stupore). Si parte sabato e domenica giugno con l’anteprima dove sarà svelato anche il programma che si svolgerà dall’11 al 15 agosto nel comune della Val Bidente.

Sabato dalle 20.30 in piazza Garibaldi (di fronte al Teatro Mentore) la compagnia ‘Teatro dei Venti’ (circo teatro arti performative), darà vita alla parata con musica dal vivo, recitazione, macchine mobili e marchingegni assortiti. Al termine dello spettacolo, la compagnia accompagnerà il pubblico nel parco fluviale del Bidente dove la festa continuerà con musica dal vivo e food truck.

"Il Teatro dei Venti, che ha già ricevuto il premio Ubu per il miglior allestimento del Moby Dick – precisa il direttore artistico del festival Flavio Quadrini – prosegue la sua indagine sull’umano e le utopie, rileggendo il Don Donchisciotte di Cervantes mettendo in luce ancora la possibilità di combattere le ingiustizie, aprirsi alla meraviglia e farsi carico delle fragilità. Uno performance coinvolgente con gli attori sui trampoli insieme a musica dal vivo e a macchine teatrali stupefacenti. Un viaggio onirico – conclude – per tornare alle radici dei nostri desideri".

I bozzetti, i costumi e le macchine teatrali sono opera di F.M., detenuto della casa di reclusione di Castelfranco Emilia, nell’ambito di un progetto europeo. Ideazione, drammaturgia e regia di Stefano Tè, testi di Azzurra D’Agostino, 10 gli attori in scena Alessandro, Oxana, Francesca, Davide, Esther, Alice, Antonio, Christian, Cesare e Francesco). Lo spettacolo è sostenuto dal Ministero della Cultura, dalla Regione Emilia Romagna e da Caracò.

Domenica l’anteprima si sposta a Ridracoli e a Biserno. Alle 11.30 all’agriturismo Il Molino musica con il duo Zivago, Giò Belli alla chitarra e Gabriele Graziani voce. Alle 16, nel piazzale della diga di Ridracoli spettacolo con il Collettivo Pazo Teatro ‘Il mondo di Là’ con una corda che segna il confine tra il Mondo di Là e il Mondo di Qua con buffi personaggi a testa in giù. Si prosegue alle 18 al palazzo di Ridracoli con la band ‘Supermarket’. Chiude la giornata alle 20.30 nella piazzetta don Giovanni Spighi di Biserno di fronte al ristorante La Vera Romagna ancora lo spettacolo del Collettivo Pazo Teatro.

Ingresso gratuito a tutti gli spettacoli (ad eccezione del biglietto d’ingresso alla diga). Info: distradainstrada92@gmail.com

Oscar Bandini