L’affollata partenza di una campestre Uisp. Domenica sono attesi centinaia di partecipanti
L’affollata partenza di una campestre Uisp. Domenica sono attesi centinaia di partecipanti
Centinaia di partecipanti a sfidarsi nel Parco Lungo Sillaro per un evento che verrà ospitato per la prima volta dalla città di Castel San Pietro. Grande giornata di sport quella di domenica prossima, 21 novembre, quando in riva al Sillaro prenderà vita il 66° Campionato Nazionale di Corsa campestre Uisp organizzato da Atletica Avis Castel San Pietro Terme in collaborazione con Uisp Regionale e il patrocinio del comune di Castel San Pietro Terme. L’evento è stato presentato ieri mattina alle Terme di Castel San Pietro,...

Centinaia di partecipanti a sfidarsi nel Parco Lungo Sillaro per un evento che verrà ospitato per la prima volta dalla città di Castel San Pietro. Grande giornata di sport quella di domenica prossima, 21 novembre, quando in riva al Sillaro prenderà vita il 66° Campionato Nazionale di Corsa campestre Uisp organizzato da Atletica Avis Castel San Pietro Terme in collaborazione con Uisp Regionale e il patrocinio del comune di Castel San Pietro Terme.

L’evento è stato presentato ieri mattina alle Terme di Castel San Pietro, altra realtà pienamente coinvolta nella manifestazione essendo tra i principali partner dell’evento. Secondo il sindaco Fausto Tinti questa "non è solo una grande manifestazione sulla quale ci siamo impegnati e che ci darà lustro a livello nazionale, ma è soprattutto un’occasione per promuovere le attività termali, ricettive ed economiche del territorio, e con le quali abbiamo attivato un’alleanza, rendendole protagoniste di un’azione di promozione e marketing turistico sull’intera area del circondario imolese. Il nostro territorio si qualifica sempre di più nel panorama bolognese per il benessere e lo sport all’aperto, con il golf, il biking, il nordic walking, il running, e tante altre discipline. La sfida è far sì che, con l’accoglienza che riusciremo a dare, chi arriverà, soggiornerà e pernotterà qui possa apprezzare Castel San Pietro Terme e decida di tornare".

Una soddisfazione, quella del sindaco Tinti, che fa il paio con quella di Franco Manfredi, che festeggia anche i 20 anni nel ruolo di presidente dell’Atletica Avis castellana. "Dopo tanti anni da partecipanti a questa gara nazionale, per la prima volta siamo dalla parte di chi organizza. Abbiamo la fortuna di avere un campo di gara come quello del Parco Lungo Sillaro che si presta benissimo a queste manifestazioni, come si è dimostrato in occasione del Campionato regionale che abbiamo organizzato nel 2019". Per il fiduciario del Coni (ed ex assessore a Castel San Pietro) Sauro Dal Fiume, "domenica vedremo delle belle gare in un impianto sportivo che tutti ci invidiano", mentre perfetto è lo spot che ha lanciato Raffaele Alberoni, referente del settore Atletica Leggera di Uisp regionale Emilia-Romagna, che ha sintetizzato l’unico modo possibile per organizzare un evento di questa portata. "Non siamo professionisti ma professionali!". Nell’occasione della presentazione dell’evento il sindaco ha consegnato a Federica Moroni, atleta testimonial della manifestazione, una formella in terracotta raffigurante i simboli di Castel San Pietro Terme, opera dell’artista Gianni Buonfiglioli, e un foulard con lo stemma della città.

Claudio Bolognesi