Pienone a Civitanova
Pienone a Civitanova

Civitanova, 14 agosto 2019 - Tutti in spiaggia a Civitanova, arriva l’onda di Ferragosto, uno tsunami benigno all’insegna solo del divertimento per il cosiddetto Capodanno d’estate. Prima e dopo i tradizionali fuochi d’artificio sul mare Adriatico, la città epicentro della movida marchigiana in questo 2019 si appresta a ospitare tante iniziative tra lungomare sud e nord. Ferragosto significa ballare a piedi nudi ad esempio allo chalet Batik, sempre sul litorale nord lo stabilimento balneare G7 e il pub Cavern si uniscono piazzando in consolle Paolo Ottone e Leo Barbaresi.

Esibizione live della band Sean Conero allo chalet Galliano, attenzione ad Hosvi che avrà il deejay Delta, protagonista della scena black siciliana da oltre 20 anni e vincitore del Red Bull Thre3Style Italian. Più a nord La Bussola sforna il «Tropicana party» con il concerto dei Muppets Cover Band (il meglio della musica dance dagli anni 70 ad oggi) e shortino di benvenuto-omaggio a chi verrà indossando la camicia hawaiana. È Ferragosto «on fire» da Re Sole, ospita invece un tributo a Jovanotti lo chalet Aloha con il gruppo Jovanotti Fortunati. A sud impera la discoteca Shada Beach Club. Questa sera per la notte più bollente della calda stagione, è in programma «Nostalgia 90» (prezzi più bassi entrando prima dell’1.30), un Ferragosto centrato sulle hit dance di quella decade.

In piazza Conchiglia, in zona più centrale e all’interno del borgo Marinaro, si aspetta domani sera invece per fare baldoria con il concerto di Mark Zitti&Friends «La notte dei musici». Intanto da oggi e fino a venerdì al Varco sul mare si terrà il «Summer Food» tra prelibatezze e spettacoli, stasera c’è in programma il duo Marvin e Prezioso.

Venditti allo Sferisterio

Si inaugura la seconda parte di Macerata d’estate con Antonello Venditti, che si esibirà dopodomani alle 21 allo Sferisterio, accompagnato dalla sua band storica. L’artista romano darà vita a un concerto intergenerazionale, con i brani dell’album inseriti al centro di 45 anni di canzoni. Anche i musei della città resteranno aperti e numerose sono le iniziative per coloro che visitano Macerata o per i cittadini che ci rimangono. I musei civici rimarranno aperti e grazie al biglietto unico è possibile visitare tutte le strutture. Palazzo Buonaccorsi sarà aperto lunedì dalle 10 alle 13 e dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18. A palazzo Ricci, invece, dal lunedì alla domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 17.30 alle 20.30 . L’arena Sferisterio si potrà scoprire dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 18. È possibile visitare i musei anche di notte. Il giovedì è prevista un’apertura del Buonaccorsi anche di notte, con due visite guidate alle 20.30 e alle 22.30. Oppure palazzo Ricci con visite guidate alle 20.30, alle 21.15, oppure alle 21.45. Imperdibile, visitabile fino al 3 novembre, la mostra «Bauhaus 100: imparare, fare, pensare» distribuita tra palazzo Buonaccorsi, palazzo Pellicani Silvestri e la biblioteca comunale Mozzi Borgetti. Anche la mostra potrà essere ammirata il giovedì sera con la visita guidata alle 21.45. 

Alla scoperta di Recanati in bici

I musei cittadini di Recanati sono aperti e pronti ad accogliere visitatori e turisti con tante attività alla scoperte delle bellezze della città. Il museo civico di Villa Colloredo Mels con il museo dell’emigrazione marchigiana resterà aperto dalle 10 alle 19, la Torre del Borgo e il museo dedicato a Beniamino Gigli sarà visitabile dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19. Con un biglietto unico è possibile visitare il circuito museale cittadino a costi vantaggiosi. In occasione dei duecento anni della stesura de L’Infinito di Leopardi il museo civico di Villa Colloredo Mels, fino al 3 novembre, ospita «La fuggevole bellezza. Da Giuseppe De Nittis a Pellizza da Volpedo» a cura di Emanuela Angiuli e «Interminati spazi e sovrumani silenzi. Giovanni Anselmo e Michelangelo Pistoletto» a cura di Marcello Smarrelli. Per omaggiare la poesia perfetta sono stati ideati dei «Leopardi tour» tematici: «Giacomo Leopardi e il favoloso ‘800 a Recanati», alla scoperta di vie e scorci più belli della città (tutti i martedì alle 18.30) e «Dall’infinito all’infinito» (tutti i venerdì alle 21). Dal lunedì al venerdì si può vivere una esperienza unica con l’«Infinito experience», un tour esperienziale nei luoghi del poeta. Due le partenze: alle 12 e alle 17. Due le novità di quest’anno. «Mistery tower. Racconti gotici e del terrore alla Torre del Borgo» e «Recanati ebike rent&tour» che offre la possibilità a turisti, residenti e strutture ricettive di noleggiare bici a pedalata assistita. Tutti i venerdì infine «Cinema in Villa» alle 21. 

Max Giusti a Sarnano

Max Giusti arriva alle 21.30 a Sarnano, al campo sportivo Della Vittoria con il suo one man show «Cattivissimo Max»: un viaggio comico dato da un susseguirsi di monologhi e aneddoti vissuti che rimbalzano in un continuo ping pong fra ieri e oggi. L’alternarsi tra i ritmi lenti del passato e la vita frenetica e virtuale dei giorni nostri mette in luce i cambiamenti della quotidianità: dal bombardamento pubblicitario online che influenza le nostre scelte agli innumerevoli programmi televisivi di cucina che hanno rivoluzionato il concetto di casareccio; dai social alle nuove mode che hanno cambiato il nostro modo di relazionarci con gli altri. Accompagnato dalla storica SuperMax Band, il comico romano proporrà una performance dal ritmo incalzante e dai contenuti travolgenti che trasformerà gli spettatori in protagonisti e li trascinerà in un turbinio di risate e sorprese che lasceranno a bocca aperta. Lo spettacolo è a ingresso gratuito. In caso di maltempo la serata si terrà al Palasport di Sarnano.

Cingoli al ritmo del blues

Per affermata e confermata tradizione, il periodo di Ferragosto a Cingoli propone una varia e coinvolgente serie di eventi programmati a ingresso gratuito in collaborazione tra Comune e Pro Loco. Oggi nella piazza arriverà «Zigatù», un intrattenimento di magia popolare. Si inaugura oggi e proseguirà fino a domani la «Festa della bruschetta», nel piazzale del Risorgimento, dove sarà preparata e servita in otto tipi con altri piatti della cucina del territorio. Atteso il clou per Ferragosto: dalle 10, nella chiesa di San Girolamo in corso Garibaldi verrà esposta la preziosa e unica Rosa d’oro donata nel 1830 dal papa Pio VIII (Francesco Saverio Castiglioni) a Cingoli in cui era nato nel 1761. Dalle 16 alle 19.30 organizzata una caccia al tesoro, mentre alle 21.30, in piazza Vittorio Emanuele II, da San Severino Blues, ci sarà l’esibizione di Sara & TeBackBeat (nella foto Sara Zaccarelli). Venerdì, nel centro storico «Calici dal Balcone», prevista la degustazione di vini presentati da cantine delle Marche e di prodotti tipici regionali, animazioni con artisti di strada e per bambini, musica, balli, stand gastronomici, fuochi d’artificio nella notte. La manifestazione è organizzata dal comitato locale della Croce rossa italiana e dal Comune per sostenere il progetto «Mettiamoci sulla buona strada».

Dal folklore al cibo di strada

Prosegue con successo ad Apiro il 49esimo festival internazionale «Terranostra» organizzato dal Comune con la locale associazione Urbanitas. Oggi inizio alle 21.30, è in calendario uno dei momenti più attesi: il galà del folklore sul palcoscenico allestito nell’ampia arena sottostante al centro storico si esibiranno gli otto gruppi partecipanti che proporranno uno spettacolo suggestivo. Le compagini di Botswana, Cile, Colombia, Honduras, Malesia, Romania, Turchia e la locale Urbanitas, offriranno al pubblico il meglio del proprio repertorio, disponibili mille posti a sedere. Terminato il galà, nella stessa area in cui è allestito uno street food con varie tipicità gastronomiche, sono in programma animazioni, musica, laboratori didattici con giochi e lavorazioni in legno. Il Festival si concluderà nel pomeriggio di Ferragosto.