Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Bando per l’edilizia sovvenzionata "Disponibili altri tredici alloggi"

Ci sarà tempo fino al 13 maggio per partecipare al bando per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata. "L’amministrazione comunale punta molto sulle politiche abitative, in quanto l’assegnazione degli alloggi, in un momento come quello che stiamo attraversando, rappresenta sicuramente una boccata di ossigeno – spiega l’assessore alle politiche sociali (e vicesindaco), Francesca D’Alessandro –. Gli uffici comunali stanno mettendo in campo il massimo sforzo per assegnare tutti gli alloggi che ci sono a disposizione, proprio per andare incontro alle esigenze dei cittadini in un momento così delicato. In questa ottica, in pochissimo tempo, sono stati assegnati sette alloggi e tredici sono in fase di assegnazione". Le novità introdotte dalla delibera consiliare approvata a febbraio, che ha permesso la redazione del nuovo bando per l’assegnazione, riguardano la possibilità di partecipazione al bando dei soggetti Aire (cittadini italiani nati e residenti all’estero, il cui atto di nascita è stato trascritto in Italia); la riserva di alloggi per i soggetti riconosciuti come vittime di reati di violenza domestica, per i nuclei familiari monoparentali con uno o più figli a carico, per i nuclei composti esclusivamente da soggetti di età non superiore ai 35 anni e per i soggetti appartenenti alle forze dell’ordine e al corpo nazionale dei vigili del fuoco. È stato inoltre aumentato del 25% il punteggio legato al reddito Isee, se i richiedenti sono in possesso dei requisiti per beneficiare del contributo della legge regionale 43198. Il bando attenziona inoltre maggiormente i disabili, gli anziani e i minori con indennità mensile di frequenza. Le domande vanno presentate al Comune di Macerata, utilizzando l’apposita piattaforma digitale, attraverso le credenziali SpidCieCns. È possibile dunque collegarsi al link su: https:sociali.comune.macerata.itsicarebenvenuto.php.

c. sen.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?