Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Calano ricoveri e incidenza, nessuna vittima

Sul fronte della pandemia, la notizia più importante di ieri è che nelle Marche non c’è stato nessun altro morto a causa del Covid (l’ultima volta era accaduto lo scorso 3 aprile). Un buon segno, che si lega al nuovo, sia pur lieve, calo dell’incidenza per 100mila abitanti dei nuovi positivi: martedì era a 837,95 mercoledì a 835,28, ieri a 833,15. Buone notizie anche per quanto riguarda i ricoveri, che scendono da 195 a 187, solo 4 dei quali – uno in meno – quelli in terapia intensiva. Sono stati processati 5.804 tamponi e i nuovi positivi sono 1.963: 431 in provincia di Pesaro, 497 ad Ancona, 352 a Macerata, 230 a Fermo, 346 ad Ascoli e 107 residenti fuori regione. Il tasso di positività è al 42,3% rispetto al 40,5% del giorno prima. In calo da 6.125 a 5.998, 127 in meno, le persone in isolamento domiciliare, come pure gli attualmente positivi passati da 6.320 a 6.185, 135 in meno. Le persone in quarantena passano da 19.651 a 20.133, 482 in più. Negli ospedali della provincia di Macerata ci sono 31 pazienti Covid (+1: 1 in terapia intensiva, 5 in area semi intensiva, 21 in area non intensiva e 4 in pronto soccorso. Il numero delle persone in quarantena passa da 3.668 a 3.726, 58 in più.

f. v.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?