Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

"Circa 800 tonnellate in una settimana"

"Il quantitativo da abbancare è stimato in circa 800 tonnellate settimanali". E’ scritto nell’ordinanza del presidente della Provincia Sandro Parcaroli. Il provvedimento prevede l’abbancamento temporaneo del "giallo" alla discarica di Fosso Mabiglia, a Cingoli, prima del trasferimento e trattamento negli impianti adibiti di Ancona e Fermo. L’abbancamento temporaneo è previsto fino al 26 aprile. Dovranno essere rispettati i seguenti criteri: "il deposito alla sommità dell’area di abbancamento della discarica dovrà essere effettuato in modo da isolare i rifiuti dall’ambiente esterno, minimizzando le infiltrazioni di acqua, evitando la diffusione di sostanze odorigene e garantendo il pieno rispetto delle condizioni igienico-ambientali". Il prelievo dei rifiuti per il trasporto negli impianti di Tmb (trattamento meccanico biologico dei rifiuti indifferenziati), dovrà avvenire con mezzi di grandi dimensioni "provvisti di copertura, al fine di limitare la circolazione stradale e la propagazione degli odori". Dovranno essere comunicati alla Provincia la data di conclusione dell’abbancamento temporaneo e i quantitativi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?