Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

La "Marcia della Memoria" torna dopo due anni di stop

Domani da Caldarola a Montalto per ricordare i martiri della Resistenza . Riparte la diciottesima edizione, manifestazione all’insegna della pace

lucia gentili
Cronaca
Amministratori e organizzatori della manifestazione
Amministratori e organizzatori della manifestazione
Amministratori e organizzatori della manifestazione

di Lucia Gentili

Torna, dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, domani torna la "Marcia della Memoria... sulle orme della Resistenza", per ripercorrere i sentieri dei partigiani. Si tratta della diciottesima edizione. E’ stata presentata ieri in conferenza a Tolentino dal vicesindaco Silvia Luconi, con il delegato del comitato provinciale Anpi Lorenzo Marconi, Giorgio Roselli e Vincenzo Ciccotti del comitato organizzativo dell’Anpi dei 5 Comuni, la vicesindaco di Belforte Carla Budassi, i colleghi di Camporotondo Leonardo Roselli e di Cessapalombo Giammario Ottavi, il consigliere di Caldarola Marco Pontoni, l’assessore alla cultura di Serrapetrona Michele Borri e da Vittorio Luciani e Stefania Francioni dell’Anpi di Tolentino. Presenti anche l’assessore Fausto Pezzanesi e i consiglieri Monia Prioretti, Sonia Gattari e Andrea Crocenzi. Domani alle 8.30, a Tolentino, si comincia con la deposizione della corona in piazza della Libertà, sulla lapide che ricorda l’eccidio di Montalto; il 22 marzo 1944 i nazifascisti fucilarono oltre trenta ragazzi che si erano rifugiati sulle montagne tra Caldarola e Cessapalombo. Alle 9 è previsto il ritrovo, da raggiungere con i propri mezzi, a Caldarola nella zona industriale, dove un servizio navetta porterà in piazza Vittorio Emanuele. Alle 10 partenza della marcia a piedi verso Montalto per un percorso che, attraversando Vestignano (dove il Forno Agamennoni è stato trasformato in un luogo di memoria fisso) e Valle di Montalto, si snoderà per circa 8,5 chilometri. Verso le 12.30 è previsto l’arrivo alla Villa di Montalto con "rancio" offerto dall’organizzazione, in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 – supermercato di Tolentino. Alle 14.30 concerto e musica live del gruppo musicale Almonauti e Brigata Katiuscia. Dalle 13.30 alle 18 saranno a disposizione varie navette che permetteranno il rientro a Caldarola. La manifestazione, per chi vorrà, proseguirà al Circolo Arci "Radeche Fonne" di Villa Pianiglioli a Belforte. La manifestazione è promossa dall’Anpi, dalla Regione, dall’unione montana Monti Azzurri, dai 5 Comuni con Tolentino, dall’istituto storico per la Resistenza "Mario Morbiducci" e dall’istituto Alcide Cervi. Gli amministratori e gli organizzatori hanno evidenziato l’importanza della libertà, della democrazia e della pace, ancor più alla luce di questo periodo. "Sulle orme di chi ha tramandato messaggi di pace e libertà", ha concluso la Luconi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?