Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 mag 2022

Nei guai per oltraggio ai carabinieri Finisce a processo e viene assolto

10 mag 2022

Intenti a organizzare un rave party, erano stati mandati via dai carabinieri. Ma uno di loro se la sarebbe presa con la pattuglia, accusata di avergli manomesso i freni. Per questo era finito sotto processo Daniele Valdevit, friulano, accusato di oltraggio a pubblico ufficiale. L’episodio era successo a Caldarola il 15 luglio 2017. Saputo di un assembramento di giovani in località Croce, quella mattina i militari erano andati a dissuaderli dall’organizzazione della festa. I ragazzi si erano convinti, ma era rimasto indietro un gruppo a bordo di un camper e con due autocarri per le attrezzature. Alla fine anche questi tre mezzi si erano messi in marcia, monitorati dai militari. Ma a un

certo punto il camper e un autocarro si erano tamponati, l’autocarro era finito anche fuoristrada. All’arrivo dei carabinieri Valdevit, per altro già noto alle forze dell’ordine, avrebbe iniziato a insultarli, dicendo che gli avevano manomesso i freni causando l’incidente. Da qui la denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale. Ieri in tribunale a Macerata il pm Rocco Dragonetti ha chiesto la condanna a tre mesi per l’imputato, ma il giudice Vittoria Lupi lo ha assolto per la tenuità del fatto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?