Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Storie marchigiane narrate ai ragazzi

Giulianelli: "Possono acquisire meglio una identità regionale", ’La notte di San Giovanni’ e una conferenza al Lauro Rossi

Il garante Giancarlo Giulianelli
Il garante Giancarlo Giulianelli
Il garante Giancarlo Giulianelli

Un progetto destinato agli studenti degli istituti superiori di Macerata e Ancona. E’ il "Genius Loci - Storie marchigiane per una conoscenza di sé, degli altri e del territorio", realizzato dal Garante dei diritti con la collaborazione dei due Comuni che ospiteranno gli appuntamenti in calendario per sabato a Macerata e il 21 maggio nel capoluogo regionale. "I ragazzi devono riappropriarsi di uno spazio e di un tempo – spiega il garante regionale, Giancarlo Giulianelli - che restituisca valore alle loro identità. Hanno bisogno di sentirsi appartenere a un territorio, di conoscerne la storia, anche nelle pieghe più inedite, di ritrovare le radici. In questo senso la narrazione ha un ruolo molto importante e l’abbiamo scelta per il nostro progetto che in futuro auspichiamo di poter espandere ad altri territori". Al centro dell’attenzione due appuntamenti che hanno caratterizzato la storia delle Marche. Nel primo caso si parlerà del tentativo insurrezionale italiano compiuto a Macerata nella notte tra il 23 e il 24 giugno del 1817. Carbonari e massoni, divisi socialmente e ideologicamente, sono però uniti nel voler rovesciare il governo pontificio, approfittando anche di una grave carestia che sta affliggendo le campagne da cui sperano di ricevere un contributo di lotta. E proprio "La notte di San Giovanni" è la rappresentazione teatrale in programma sabato sera al teatro "Lauro Rossi". Sarà anticipata dalla conferenza su "Stato Unitario e Stato pontificio: Carbonari a Macerata". Al centro dell’attenzione del secondo appuntamento l’assedio di Ancona del 1173 ad opera dell’imperatore Federico Barbarossa e della flotta veneziana. Il 21 maggio, il teatro "Sperimentale" del capoluogo regionale ospiterà "L’assedio di Ancona".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?