Panico a Torino in piazza San Carlo (foto LaPresse)
Panico a Torino in piazza San Carlo (foto LaPresse)

Macerata, 4 giugno 2017 - C'è anche una giovane maceratese tra i circa 1500 feriti di Torino, rimasti coinvolti nel fuggi fuggi generale in piazza San Carlo durante la finale di Champions. La ragazza, di Chiesanuova di Treia, a Torino con altri maceratesi per seguire la Juventus sul grande schermo, è rimasta ferita a una caviglia ed è stata portata al pronto soccorso delle Molinette. I medici le hanno messo dei punti e la ragazza, al di là della grande paura provata, ora sta bene. Il panico, scatenato a quanto pare dal cedimento di una ringhiera mentre ancora incerto il falso allarme bomba, ha causato una fuga generale tra urlare e paura. Un bambino è ricoverato in prognosi riservata.

Fermani in piazza a Torino: "Sembrava un attentato"

image