Trovato morto in casa dai carabinieri (foto d'archivio)
Trovato morto in casa dai carabinieri (foto d'archivio)

Fiastra (Macerata), 7 luglio 2019 - Non vedendolo più in giro per il paese, i vicini allarmati hanno chiamato i carabinieri. Così è stato trovato il corpo senza vita di un pensionato di 76 anni, morto a quanto sembra il giorno prima.
L’uomo, vedovo, viveva solo nella piccola frazione di Colpodalla, a Fiastra. Dato che già da un giorno i vicini di casa non lo vedevano, e sentendo un odore strano provenire dall’abitazione del 76enne, hanno allertato i carabinieri della stazione locale chiedendo loro di fare qualche controllo.

I militari con i vigili del fuoco e il 118 ieri pomeriggio sono andati nella sua casa, e non avendo risposte al campanello hanno forzato la serratura. Così hanno trovato il pensionato diteso a letto: per lui purtroppo ormai non c’era più nulla da fare. Dell’accaduto sono stati avvertiti i familiari, due figli che da molto tempo vivono a Roma. 

I carabinieri hanno accertato che l’anziano è stato ucciso da un malore improvviso, che purtroppo non gli ha lasciato neppure il tempo di chiedere aiuto. Presumibilmente, la morte risale a venerdì o a giovedì notte. Se la magistratura non riterrà necessari accertamenti ulteriori, sarà dato il nulla osta alla sepoltura.