Una delle due  17enni  lo avrebbe riconosciuto
Una delle due 17enni lo avrebbe riconosciuto

Porto Recanati, 13 aprile 2018 - Sarebbe stato identificato il presunto autore dello stupro avvenuto la sera di Pasqua, su una minorenne appena uscita da una discoteca di Porto Recanati. Ora però dovrà essere sentito un testimone importante, in grado di fornire elementi molto utili. Arrivano i primi risultati dalle indagini avviate dalla squadra mobile di Macerata dopo la denuncia di due giovanissime, una del Fermano e l’altra della provincia di Macerata, su quanto sarebbe accaduto quella sera. Le due, entrambe 17enni, erano andate nel locale a passare la serata. Verso le 3.30, per riprendersi un po’ dopo qualche drink di troppo, erano uscite a prendere un po’ d’aria. Fuori dalla discoteca, però, c’era un gruppo di nordafricani, che aveva cercato di entrare, ma era stato respinto sulla porta dai buttafuori, poco convinti per qualche motivo che fosse una buona idea consentire loro l’ingresso.

Il gruppetto, vedendo uscire le due, le avrebbe avvicinate, poi i ragazzi le avrebbero attirate in una zona appartata e lì ci sarebbe stata la violenza. Poi le 17enni sarebbero riuscite ad allontanarsi e sotto choc, ferite, coi vestiti strappati, avrebbero chiesto aiuto e si sarebbero fatte riportare a casa, dove avrebbero riferito l’accaduto ai genitori. Così era partita la denuncia, e il procuratore capo di Macerata, Giovanni Giorgio, aveva subito aperto un fascicolo, delegando alle indagini gli agenti della mobile, sotto la guida di Alessandro Albini.

Ora, in base a quanto dichiarato dalle giovani e dalle prime testimonianze raccolte, tra cui quelle dei buttafuori della discoteca, sarebbe già stato individuato il giovane nordafricano che avrebbe abusato di una delle due. Pure la ragazza lo avrebbe riconosciuto. L’immigrato è stato denunciato per violenza sessuale e lesioni. Resta però da sentire una persona che, a quanto sembra, sarebbe intervenuta subito in soccorso delle due 17enni. Potrebbe fornire elementi in più necessari a individuare pure gli altri presenti e ricostruire al meglio quella vicenda. La polizia lo chiamerà prestissimo, per avere i vari dettagli necessari.