Sofia Tornambene
Sofia Tornambene

Macerata, 23 novembre 2019 – Un live tanto delicato quanto infuocato quello di ieri sera, introdotto dall'opening d'eccezione di Mahmood che carica il pubblico sulle note di Barrio, la hit con cui ha dominato la classifica di questa estate. Dopo aver affrontato i propri limiti e ballottaggi al cardiopalma, i concorrenti della 13esima edizione del talent targato Sky si sono battuti presentando i loro inediti, da ieri trasmessi online e dalle radio, entrando quindi ufficialmente nel panorama discografico italiano.

Né vincitori né vinti, per il quinto live, sul palco dell'X Factor Dome di Monza. Per la prima volta nella storia del programma sarà il mercato a decidere: Giordana Petralia, la meno votata dal pubblico della manche di ieri, andrà al ballottaggio al sesto live, dove affonterà il concorrente che durante la settimana, a inediti lanciati sul mercato, otterrà il minor successo in termini di download e streaming.

Ha sorpreso come al solito Sofia Tornambene, la 17enne civitanovese ha riproposto 'A domani per sempre', il brano che l'ha resa un'icona durante le audizioni, ma in una versione rivisitata. Suggestiva e leggera la sua esibizione, "perfetta per tutti gli adolescenti – commenta Mara Maionchi -, tutto molto bene". "Mi aveva fatto piangere – aggiunge Malika – quando è comparsa da noi con questo brano. Sofia, non avere fretta di crescere se continui a fare cose come questa, perfavore". "Che sei brava e questa canzone sia bella e ti appartenga non è assolutamente un segreto – spiega Samuel -. Mi aveva colpito molto la scorsa esibizione, dove ti ho visto faticare e portare a casa quello che dovevi portare con tanta grinta. Secondo me avrai un grande futuro". Incantato anche il suo coach Sfera Ebbasta: "Questa tua umiltà ti farà arrivare lontano". 

Ospite della serata il cantautore Mahmood, giovane vincitore dell'edizione di Sanremo 2019 e autore di oltre 30 milioni di stream audio e 140 milioni di visualizzazioni su Youtube, oltre ad un tour da tutto esaurito in Europa. Ospiti con lui, a metà serata, Antonello Venditti insieme a Francesco De Gregori. I due storici nomi della musica italiana hanno cantato 'Bomba o non bomba', annunciando poi il loro concerto allo stadio olimpico di Roma, il prossimo 5 settembre. A chiudere la serata è salito sul palco il duo rap più seguito della scena urban contemporanea, Gemitaiz e Madman. Il duo si è esibito in un mash-up tratto dall'ultimo album 'Scatola Nera', divenuto disco d'oro in due settimane.

Il verdetto del quarto live di X Factor: al ballottaggio della prossima puntata andrà Giordana Petralia, insieme al concorrente che otterrà meno successo sul mercato musicale in termini di download e streaming. Al tanto ambito podio ancora tre live show. La sfida, per le aspiranti star, riprenderà giovedì prossimo.