Ancona, 21 giugno 2021 – Oggi, lunedì 21 giugno, è la prima giornata covid-free per le Marche in questi sei mesi del 2021. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 812 tamponi: 309 nel percorso nuove diagnosi (di cui 87 screening con percorso Antigenico) e 503 nel percorso guariti. Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi pandemica rimane fermo così a quota 103.539.

"Iniziamo questa settimana con una bella notizia. Oggi nella nostra regione non sono stati registrati casi positivi al Covid: questo non accadeva dallo scorso 3 agosto". Lo scrive in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook il governatore delle Marche, Francesco Acquaroli

Ancora in calo il numero dei pazienti covid rivoverati, due le vittime registrate in un giorno.

Covid, il grafico dei contagi nelle Marche

I ricoveri

Continua a scendere il numero dei pazienti covid negli ospedali marchigiani: sono complessivamente 37, due in meno rispetto a ieri, dei quali 35 (-4) ricoverati nei reparti e 2 (+2) assistiti nei pronto soccorso. Nelle terapie intensive ci sono 6 pazienti, come ieri: 3 a Pesaro, 2 a Torrette e 1 in pediatria ad Ancona. Nelle aree di semi-intensiva sono assistiti in 11 (+1): 3 a Pesaro e 8 (+1) al Covid Hospital di Civitanova Marche. Gli altri 18 pazienti (-5) sono ricoverati in reparti non intensivi: 12 (-2) a malattie infettive a Torrette e 6 (-3) a malattie infettive di Fermo.

Nelle Marche ci sono 1.904 persone in isolamento b(-69), mentre nelle strutture territoriali sono ospitati complessivamente 57 persone (-2): 43 a Campofilone (Fermo), 8 (-2) a Fossombrone (Pesaro-Urbino) e 6 presso la residenza dell'Inrca di Ancona. Sono diventati complessivamente 98.569 i dimessi-guariti, 73 più di ieri.

Due vittime

Dopo due giorni consecutivi senza vittime, oggi nelle Marche vengono segnalati due decessi legati al covid: un uomo ed una donna con patologie pregresse. Si tratta di un 61enne di Ascoli Piceno che era ricoverato all'ospedale di San Benedetto del Tronto ed una 91enne di Pesaro ricoverata all'ospedale di Fossombrone

Da oggi Marche in zona bianca

È un'Italia quasi completamente "bianca" quella di oggi. A eccezione della Valle d'Aosta che resta in zona gialla, infatti, tutte le altre regioni e province autonome si ritroveranno nell'area a minor rischio Covid. Marche comprese. In base all'ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 18 giugno 2021, le Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Sicilia, Toscana e la Provincia Autonoma di Bolzano entreranno in area bianca.

La principale differenza tra zona bianca e gialla riguarda il coprifuoco. In zona bianca non ci sono limitazioni per gli spostamenti, mentre in zona gialla questi sono consentiti tra le 5 e le 24. Chi esce in orario di coprifuoco in zona gialla deve avere una autocertificazione. Da lunedì sera in regione liberi tutti quindi, anche di notte.

Covid, le altre notizie

Covid, la variante Delta rallenta. Calano i casi in Inghilterra

Zona bianca regole: fine coprifuoco dopo 7 mesi. Cosa cambia nelle Marche

Coprifuoco abolito dal 21 giugno. Stop mascherine all'aperto: si pensa al 5 luglio

Riapertura discoteche, a San Marino è tornata la musica dopo un anno