Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 giu 2022

Maturità 2022, date e prove. Ecco i numeri delle Marche

Sono 13.463 gli studenti che siederanno sui banchi per l'Esame di Stato

21 giu 2022
silvia santini
Cronaca

Ancona, 21 giugno 2022 - E’ ora della maturità per i 13.672 studenti marchigiani di cui 13.463 interni e 209 esterni. Ad Ancona i maturandi sono 4.038, ad Ascoli Piceno 3.524, a Macerata 3.009 e a Pesaro-Urbino 3.101. Sono poi 14.157 gli studenti marchigiani chiamati a sostenere l’esame di licenza media (di cui 13.999 interni e 158 esterni). La provincia con la densità maggiore di studenti alle prese con le prove d’esame è sempre Ancona. Insediati i presidenti di commissione dell’Esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione anno scolastico 2021-22, si parte.

Approfondisci:

Maturità 2022: al via la prima prova. Il tema dopo due anni di orali

La Maturità nelle Marche
La Maturità nelle Marche
Approfondisci:

Pesaro, le accuse al prof: "Ha rovinato i nostri figli"

Approfondisci:

Maturità 2022 in Emilia Romagna: date, prove e come funziona

Maturità 2022: le prove nelle Marche

Con l’edizione 2022, rispetto alle ultime due condizionate dalla pandemia, tornano le prove scritte d’esame in presenza. Mercoledì 22 giugno alle 8.30 si parte con la prima prova scritta di Italiano. Ai ragazzi saranno proposte sette le tracce con tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario, analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Giovedì 23 si prosegue con il secondo scritto differente per ciascun indirizzo e che avrà per oggetto una sola disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Ad esempio, Lingua e cultura latina per il Liceo classico, Matematica per lo Scientifico, Economia aziendale per l’Istituto Tecnico, Settore economico, Indirizzo “Amministrazione, finanza e marketing”, Igiene e cultura medico-sanitaria per l’Istituto Professionale, Settore Servizi, indirizzo “Servizi socio-sanitari”, ecc... La novità è che a predisporre la seconda prova saranno i singoli Istituti.

Ultimo l’orale che si aprirà con l’analisi di un materiale scelto dalla Commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto). 

Maturità 2022: le votazioni

Al credito scolastico sarà attribuito fino a un massimo di 50 punti. Per quanto riguarda le prove scritte, a quella di Italiano saranno attribuiti fino a 15 punti, alla seconda prova fino a 10, al colloquio fino a 25. La prova orale è quella che avrà più peso sul risultato finale perché si dovrà dimostrare di aver acquisito contenuti e metodi delle singole discipline e di saper fornire un quadro interdisciplinare. Il candidato analizzerà poi, con una breve relazione o un lavoro multimediale, le esperienze fatte nell’ambito dei Percorsi per le Competenze trasversali e l’Orientamento. La valutazione finale è in centesimi.

Tolto l’obbligo di utilizzo delle mascherine durante lo svolgimento degli esami, ci dovrà però essere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?