Emilia Romagna, nuova allerta meteo (Pressphoto)
Emilia Romagna, nuova allerta meteo (Pressphoto)

Bologna, 13 novembre 2019 - Nubifragi, fiumi in piena, mareggiate, frane e smottamenti. Non c’è pace per l’Italia – e, con essa, la nostra regione – dal punto di vista delle previsioni meteo: dopo un mese di ottobre così caldo e asciutto da far ipotizzare un ritorno dell’estate, novembre ha portato con sé il classico “treno” di perturbazioni, come sono soliti chiamarlo i meteorologi. Solo che questa volta, oltre alla pioggia, anche il vento ci ha messo del suo, investendo con la sua furia zone interne e litorali adriatici e provocando danni anche ingenti ai comuni interessati. E, purtroppo, stando all’allerta meteo diramata da Arpae (Agenzia regionale per la protezione ambientale), il pallido sole che ha rischiarato la giornata di oggi non è che un’illusione: presto lascerà il posto a nuovi, fragorosi, temporali.

“Nella giornata di mercoledì 13 persistono condizioni di alta marea sull'intera fascia costiera regionale”, conferma infatti il bollettino Arpae. E prosegue: “Nella giornata di giovedì 14 novembre, un intenso flusso di correnti sud-occidentali interesserà la regione”: un impulso che, dalla tarda serata di domani, causerà nuove forti precipitazioni, partendo dalla fascia appenninica del settore centro-occidentale. Sempre dalla tarda serata di giovedì, poi, si rafforzerà anche il vento proveniente da sud-ovest, che soffierà sui settori appenninici con intensità intorno ai 62/74 chilometri orari.

L’allerta, destinata a perdurare fino alla mezzanotte del 15 novembre, sarà arancione (“criticità significativa”) per vento nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna. L’allerta gialla (“criticità moderata”) per piene dei fiumi riguarderà le province occidentali di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena, mentre quella – sempre gialla – per frane e piene dei corsi d’acqua minori coinvolgerà, oltre alle citate province del settore occidentale, anche i territori di Bologna e Ravenna. E le zone costiere? Seppure interessate da fenomeni più moderati, non potranno certo abbassare la guardia: sulle province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini è prevista infatti un’allerta “gialla” per vento, mentre l’allerta gialla per mareggiate si estende a tutte le province della costa, da Ferrara a Ravenna, da Forlì-Cesena a Rimini.

Un’ondata di maltempo che sembra destinata a durare: consultando la tendenza per il weekend e l’inizio della prossima settimana, non si intravede – al momento – alcun accenno di tregua. Conviene munirsi di un ombrello robusto, dunque. E di una buona dose di pazienza.

Meteo Emilia Romagna, le previsioni

Meteo, le previsioni della settimana

L'allerta meteo