Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 ago 2022
4 ago 2022

Caldo agosto 2022 in Emilia Romagna, previsioni: domani oltre 38 gradi, ecco dove

Scatta l'allerta meteo gialla (criticità ordinaria) per diverse province. Che tempo farà giorno per giorno e le temperature attese fino a domenica 7 agosto

4 ago 2022

Bologna, 4 agosto 2022 - Dopo i temporali sparsi e il refolo d’aria fresca dell’ultima settimana, ci illudevamo che il mese di agosto sarebbe stato più clemente rispetto ai due che l’hanno preceduto. Ci sbagliavamo: il nostro Paese – e, più in generale, tutta l’Europa centro-meridionale – è di nuovo alle prese con una vasta area anticiclonica che, oltre a mantenere il tempo prevalentemente stabile, determina anche condizioni di gran caldo.

Secondo le previsioni meteo, il picco dell’ennesima fiammata africana di questa lunga estate si raggiungerà nelle prossime 48 ore. Per questa ragione, i meteorologi di Arpae (Agenzia per la prevenzione, l’energia e l’ambiente) di concerto con la Protezione civile regionale, hanno emanato un bollettino di allerta ‘gialla’ (criticità ordinaria) per temperature elevate, valido dalla mezzanotte di oggi, per la durata di 24 ore.

Allerta caldo in Emilia Romagna: in pianura temperature oltre i 38 gradi


"Per la giornata di venerdì 5 agosto", recita infatti il bollettino, «sono previste temperature massime con valori superiori a 38 gradi nelle zone di pianura" . Il livello di attenzione si alzerà, dunque, in tutte le province della regione, in particolare nelle aree pianeggianti e di bassa collina.

Guardando nel dettaglio alle previsioni giorno per giorno, ci si rende conto che già oggi, giovedì 4 agosto, il sito web di Arpae segnala condizioni di caldo torrido nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna , dove si toccheranno valori massimi di 37 gradi (previsti fino a 31 gradi, invece, sulla costa romagnola).

La canicola persisterà anche domani, venerdì 5 , con picchi di 38 gradi nelle pianure interne e nella fascia pedecollinare. Saranno possibili isolati temporali lungo il crinale appenninico, ma non influiranno sulle temperature percepite nel resto della regione. Per dopodomani, sabato 6, si intravedono i primi, timidi, segnali di cambiamento: dal pomeriggio, infatti, le nubi si addenseranno e saranno possibili precipitazioni sia sull’Appennino emiliano, sia nella provincia di Ferrara.

Le temperature, ancora una volta, saranno stabili o addirittura in aumento: le minime saranno comprese fra 24 e 27 gradi nei centri urbani, leggermente più basse nelle aree rurali; le massime oscilleranno fra 32 gradi della costa e punte di 38 gradi sulla pianura bolognese.

Da domenica 7 agosto l’alta pressione dovrebbe finalmente mollare la presa e lasciare il posto all’agognata pioggia, in estensione dalla zona del Po alle aree di pianura. Le temperature, previste in sensibile calo, dovrebbero attestarsi su valori più sopportabili.

Previsioni del tempo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?