Allerta meteo 'arancione' e 'gialla' per il 22 gennaio in Emilia Romagna (Openstreetmap)
Allerta meteo 'arancione' e 'gialla' per il 22 gennaio in Emilia Romagna (Openstreetmap)

Bologna, 21 gennaio 2021 - Le previsioni meteo lo avevano annunciato da tempo: a partire da ieri, mercoledì 20 gennaio, le temperature si sono decisamente alzate anche nella nostra regione, contribuendo così ad allentare la morsa del gelo siberiano che ci ha fatto rabbrividire per buona parte della settimana scorsa. Tuttavia, il repentino cambio della circolazione d’aria e la disposizione di venti intensi dai quadranti meridionali porteranno con sé, inevitabilmente, nuove e abbondanti piogge.

Aggiornamento Allerta fino a domenica


Ecco perché la protezione civile dell’Emilia Romagna e gli esperti di Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l’energia e l’ambiente) hanno emanato un bollettino di allerta meteo valida per 24 ore, dalle 00:00 di domani, venerdì 22 gennaio, fino alle 00:00 di sabato 23 gennaio. L’allerta sarà ‘arancione’ (criticità moderata) per piene dei fiumi sulle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena; per frane e piene dei corsi d’acqua minori sulle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna; per vento forte sulle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forlì-Cesena, Rimini.

L’allerta sarà ‘gialla’ (criticità ordinaria) per piene dei fiumi sulle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna; per frane e piene dei corsi d’acqua minori sulle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini; per temporali sulle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna e, infine, per vento sulle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.


"Per venerdì 22 gennaio si prevedono piogge deboli in pianura e moderate sulle aree montane - avverte il bollettino - mentre, sui crinali, le precipitazioni assumeranno carattere temporalesco. L’attenuazione è prevista solo dalla tarda serata. I fenomeni saranno accompagnati da venti forti, provenienti da sud ovest, sul crinale (75-88 Km/h) e sulla parte collinare (62-74 Km/h)".


Attenzione allo scioglimento della neve, causato dall’innalzamento delle temperature, unito alle copiose piogge: "nelle zone montane, interessate da piogge e contemporanea fusione della neve presente al suolo", conclude infatti l’avviso di Arpae, "saranno possibili fenomeni franosi lungo i versanti e lungo la viabilità, ruscellamento e innalzamenti dei livelli dei corsi d’acqua minori".

Che tempo farà nei prossimi giorni

Video: le previsioni meteo 

 

L'allerta meteo per il 22 gennaio 2021