Quel via vai sospetto di ragazzi, anche giovanissimi in via San Giovanni Bosco non era certo passato inosservato ai residenti che subito si sono rivolti alla polizia. A seguito di indagini e appostamenti mirati gli uomini della mobile hanno identificato il pusher: si tratta di un modenese di appena 20 anni ma ben inserito, purtroppo, nel mondo dello spaccio ed ora finito dietro le sbarre. I carabinieri del nucleo operativo di Pistoia, invece, hanno sgominato una rete di spacciatori italo albanesi attivi anche in Emilia Romagna e nella nostra città. Solo a Pistoia negli ultimi cinque, sei mesi i pusher avevano venduto circa seimila dosi di stupefacenti in particolare cocaina e hashish. Droga che la gang piazzava anche sul mercato modenese spostandosi sui mezzi pubblici, anche taxi.