Volley Champions League: Leo Shoes Modena contro Varsavia
Volley Champions League: Leo Shoes Modena contro Varsavia

Roeselare (Belgio), 16 dicembre 2020 - La Leo Shoes travolge anche Varsavia nella seconda giornata del girone di qualificazione di Champions League in corso di svolgimento in Belgio. Rispetto alla più impegnativa sfida di martedì contro i russi del Kemerovo, la squadra di Giani pur continuando a giocare ad altissimi livelli ha avuto vita più facile con i polacchi allenati da Andrea Anastasi.

3 a 0 il punteggio finale con parziali 25-21, 25-17, 26-24 al termine di una gara che non è mai stata in discussione se non nel finale del terzo set.

Modena è partita con il sestetto di martedì, Christenson in diagonale con Vettori, Petric e Lavia schiacciatori, Mazzone e Stankovic centrali, con Grebennikov libero. Primo set abbastanza equilibrato fino al 16 a 15 per Varsavia, poi il break di Modena che scappa via. Senza storia il secondo con i polacchi storditi dalle battute modenesi, e in particolare di Petric. La Leo Shoes va addirittura sul 16 a 7 e con un continuo cambio palla prende il largo. Nel Varsavia gli ingressi di Ziobrowski e di Trinidad rianimano la formazione di Anastasi anche se Modena riesce sempre a giocare con grande autorevolezza senza mai perdere la lucidità. Finale del set equilibrato che si chiude con l'ace di Lavia.

Le Leo Shoes reduce da un periodo in campionato altalenante e per certi versi anche deludente, ha trovato proprio in Europa la chiave per risollevarsi giocando in queste due gare le migliori partite della stagione.

Petric con 16 punti (4 ace e 3 muri), Lavia 14 (1 ace e 2 muri) e Vettori 13 (3 ace) i top scorer dei gialloblù. Bene in attacco Stankovic che contro i russi era rimasto un po' in ombra. Preciso Christenson che sembra aver ritrovato la forma dei giorni migliori.

Ora Modena a punteggio pieno con 6 punti, tornerà in campo domani alle 20,30 contro i padroni di casa del Roeselare sconfitti nella prima giornata da Varsavia. Le stesse squadre si ritroveranno poi a febbraio nella 'bolla' di Modena per le gare di ritorno. Si qualificano la prima dei 5 gironi di Champions e le tre migliori seconde.

p.r.