Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Lavori per 27 milioni: i progetti della Regione

Quasi 5 milioni per Fiorenzuola, 6.5 per la ciclovia del Metauro e fondi per il Codma. Ecco il quadro dei cantieri previsti nel triennio

25 mag 2022
Francesco Baldelli, assessore regionale ai lavori pubblici
Francesco Baldelli, assessore regionale ai lavori pubblici
Francesco Baldelli, assessore regionale ai lavori pubblici
Francesco Baldelli, assessore regionale ai lavori pubblici
Francesco Baldelli, assessore regionale ai lavori pubblici
Francesco Baldelli, assessore regionale ai lavori pubblici

Approvato, ieri in Regione, il piano triennale dal 2022 al 2024 delle opere pubbliche da 140milioni di euro ed è subito polemica tra centrodestra e centrosinistra. Pesaro tira un sospiro di sollievo perché vede confermati i 4,8 milioni di euro per la mitigazione del rischio idrogeologico a Fiorenzuola di Focara con l’aggiunta dei 610mila euro vinti dal Comune di Pesaro utili a sistemare la strada di via del mare. "Nella provincia di Pesaro Urbino sono destinati oltre 27milioni di euro per 20 opere pubbliche sul totale marchigiano di 73 – osserva il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Nicola Baiocchi –. Una iniezione di risorse che contribuirà a rafforzare l’intero territorio".

Di tutt’altro avviso la consigliera regionale Pd, Micaela Vitri, relatrice di minoranza, ieri in aula. "Il Piano delude ogni promessa e aspettativa. Dove sono i progetti di tutti gli interventi annunciati nel Masterplan dell’edilizia sanitaria? Considerato che la parte più corposa del piano va come sempre all’edilizia sanitaria (quasi 49 milioni, cioè il 35% circa), rimaniamo delusi per l’assenza dei progetti più attesi. Tra tutti manca proprio l’ospedale di Pesaro. Per Fermo erano bastati pochi mesi per inserire il progetto di fattibilità tecnico-economica nel piano. Nessuna traccia nemmeno della ristrutturazione del secondo edificio dell’Ospedale di Sassocorvaro, né nel PNRR né in questo piano. L’unica novità del piano per il nostro territorio riguarda i lavori dell’area del mercato ortofrutticolo Codma di Fano con un impegno di spesa di 1,35 milione". Una novità che ha portato la consigliera regionale M5s, Marta Ruggeri, a non bocciare il Piano. "Sì, mi sono astenuta perché c’erano opere che aspettavamo da tempo. Nel locale segnalo i 6,5 milioni di euro per la ciclovia del Metauro e la riqualificazione del Codma che sono interventi che reputo condivisibili". Baiocchi replica alle osservazioni della Vitri: "Senza progetto di fattibilità non si può inserire l’ospedale nel Piano. Appena ci sarà lo inseriremo". I lavori previsti nel Piano sono: il ponte ciclopedonale sul Cesano 2 milioni; le ciclovie del Foglia (3,5 milioni); di Pesaro-Unione Pian del Bruscolo (2 milioni); i 935mila euro per la manutenzione delle briglie di S. Filippo sul Cesano nei comuni di Monteporzio e Mondavio; 135mila euro per la realizzazione di un traliccio ad alta quota per la Protezione Civile sul Monte Paganuccio; 520mila euro per interventi di sistemazione del Torrente Apsa di San Donato a Urbino; un milione per efficientamento sismico della sala operativa integrata della Protezione civile in strada dei Cacciatori a Pesaro; 1,4 milioni per l’immobile regionale di via Gramsci ex genio civile; il milione di euro per il Bike Park del Montefeltro; 300mila euro per rimozione muro crollato a San Filippo sul Cesano; 420mila euro per la manutenzione Fiume Metauro; Ciclovia turistica del Metauro 6 milioni e mezzo; 140mila euro di interventi nel tratto pesarese del Fiume Foglia; 200mila euro per intervento fiume Cesano nel tratto di Pergola; 850mila euro per il rifacimento tappetini di usura del piazzale Codma a Fano; 500mila euro per il rifacimento della tinteggiatura del complesso edilizio Codma a Fano; lavori di adeguamento argine del Torrente Arzilla, nel comune di Fano per 180mila euro.

Solidea Vitali Rosati

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?