Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Note e creatività firmati ’Foja 14 litri Jam!’

Allo skatepark in via dell’Acquedotto, a Pesaro, torna un evento che unisce persone di tutte le età. Lezioni, divertimento e competizione

Foja 14 litri Jam!, evento all’insegna di musica, sport e creatività
Foja 14 litri Jam!, evento all’insegna di musica, sport e creatività
Foja 14 litri Jam!, evento all’insegna di musica, sport e creatività

Oggi, presso lo skatepark in via dell’Acquedotto a Pesaro, torna il Foja 14 litri Jam. Un evento che unisce persone di tutte le età all’insegna della musica, dello sport e della creatività.

Un progetto portato avanti da Francesco Moretti, Fabio Nobili, Gloria Cardinali e Mattia Tommasoli sotto il coordinamento di SportEat Pesaro e del suo titolare Michael Petroccione. "L’obbiettivo è completare la riqualificazione, iniziata assieme al comune di Pesaro, di un’area che gode da troppo tempo di una brutta nomea. Assieme ai ragazzi di Foja, che ringrazio per il loro grande impegno, vogliamo rivalorizzarla attraverso eventi ed iniziative che possano unire persone di qualsiasi età. Per questo, in vista dell’estate partirà un vero e proprio centro estivo all’insegna dello sport per bambini che comprenderà corsi di bici e skate, ma anche corsi di bocce e boccette, così da far incontrare due mondi distanti per età anagrafica." A parlarci dell’evento è Francesco Moretti, in arte M.O.R.O., fumettista pesarese e membro di Foja: "Partirà alle 10:30 offrendo uno spazio kids inerente lezioni di skating e breakdance, il primo gestito da Mattia Tommasoli, il secondo invece da Nicola Benedettii, entrambi pensati anche per chi è alla prima esperienza .

Contemporaneamente sarà allestito anche uno spazio free graffiti, per permettere ai bambini di esprimersi dipingendo pannelli, bicilette o monopattini".

L’evento però non è incentrato solo su lezioni e divertimento ma anche su una sana competizione: "Per ogni categoria ci saranno vari contest, quello dei graffiti partirà al mattino e durerà per tutta la giornata, mentre nel pomeriggio ci saranno quelli di skating e breakdance" - al riguardo specifica Moretti - "Non vincerà il più bravo ma chi si impegnerà di più. Non deve esserci competizione ma voglia di fare e di divertirsi. Sarà premiato chi mette più spirito".

All’interno dello spazio di via dell’Acquedotto saranno inoltre presenti banchetti di autoproduzioni (fumetto, illustrazione, stampa serigrafica) e uno spazio di raccolta fondi autogestito da Grizzly e Gaza Freestyle, con l’obbiettivo di realizzare delle rampe di skate per Gaza.

"Per l’ora di pranzo ci saranno piatti di pasta a 5 euro" - continua M.O.R.O. - "accompagnati, dalle 12:00 alle 15:00 da un dj set di vari musicisti (pesaresi e non), coordinati da Manuel Vitali, seguiti dai Florenze Elisèe, dopodiche inizieranno i contest del pomeriggio".

Contest che, nonostante non siano competitivi, prevedono comunque dei premi: "Quello di breakdance, accompagnato da Chief Rock (Luca Pajalunga), prevede un premio ironico, esattamente come quello pensato per le autoproduzioni.

Per i graffiti invece abbiamo pensato a delle bombolette e un paio di magliette e infine, per gli skaters, a un paio di scarpe Vans, un po’ di oggettistica e un premio in denaro"

A conclusione dell’evento poi, dal termine dei contest fino a che si potrà, suoneranno Raw e Volumetrica, con un back to back che vedrà tornare in console anche chi aveva precedentemente suonato nel pomeriggio.

Teobaldo Bianchini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?