Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Strisce blu e autovelox, vertice categorie-sindaco

Confesercenti a colloquio col sindaco di Cagli sull’aumento dei parcheggi a pagamento in centro storico e sull’autovelox sulla statale Flaminia.

I responsabili Confesercenti provinciale, Alessandro Ligurgo, di Cagli, Matteo Radicchi, hanno incontrato il sindaco di Alberto Alessandri per discutere riguardo l’installazione di numerosi parchimetri, l’incrementazione dei parcheggi blu e l’autovelox che ha fatto strage di multe in zona Nocino.

Confesercenti ha avanzato al sindaco le proprie proposte: "Sul tema parcheggi -spiega Radicchi- abbiamo chiesto che in alcune zone, quali ad esempio piazzale San Domenico, piazzale Garibaldi ed altre da individuare, un certo numero di stalli restino gratuiti e siano riconvertiti a disco orario in modo da garantire la turnazione. Abbiamo chiesto, inoltre, che alcuni parcheggi siano riservati ai residenti, decisione quest’ultima sulla quale l’Amministrazione si era già espressa in modo favorevole.

"Sull’autovelox la nostra richiesta è stata di valutare se il tratto di strada possa consentire di elevare il limite orario, sempre mantenendo prioritaria la sicurezza dei cittadini. Abbiamo inoltre sollecitato l’Amministrazione a riproporre la concessione, agli esercenti commerciali che ne facciamo richiesta, dell’occupazione del suolo pubblico gratuito, così come avvenuto negli ultimi due anni.

Il sindaco Alessandri ha accolto positivamente le nostre proposte impegnandosi a discuterle in Giunta e, su parcheggi e autovelox, si è mostrato pronto anche a rivalutare alcune situazioni.

L’incontro è stato utile anche per confrontarsi sulla situazione turistica ed economica: "Con il sindaco abbiamo condiviso le difficoltà che gli operatori stanno affrontando in questa fase e nello stesso tempo evidenziato le risorse sulle quali puntare, prima fra tutte il turismo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?