Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 apr 2022

Una sinfonia di pace per Kharkiv con il Maestro in fuga dall’assedio

Concerto di solidarietà allo Sperimentale. Il sindaco Ricci: "Aiuteremo a ricostruire i luoghi della cultura". In sala anche Diana, il giovane talento del pianoforte, concittadina del direttore d’orchestra Yurij Yanko

28 apr 2022
Il Maestro Yurij Yanko, direttore della Kharkiv Philarmonic Orchestra, sul palco dello Sperimentale con l’Orchestra Olimpia
Il Maestro Yurij Yanko, direttore della Kharkiv Philarmonic Orchestra, sul palco dello Sperimentale con l’Orchestra Olimpia
Il Maestro Yurij Yanko, direttore della Kharkiv Philarmonic Orchestra, sul palco dello Sperimentale con l’Orchestra Olimpia
Il Maestro Yurij Yanko, direttore della Kharkiv Philarmonic Orchestra, sul palco dello Sperimentale con l’Orchestra Olimpia
Il Maestro Yurij Yanko, direttore della Kharkiv Philarmonic Orchestra, sul palco dello Sperimentale con l’Orchestra Olimpia
Il Maestro Yurij Yanko, direttore della Kharkiv Philarmonic Orchestra, sul palco dello Sperimentale con l’Orchestra Olimpia

di Giorgia Monticelli

È attraverso la musica che, ancora una volta, Pesaro e Kharkiv si fondono generando assieme un grido per la pace che ha il sapore delle melodie dei due geni e compositori Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Joseph Haydn. Il "Concerto per la Pace – un’orchestra per Kharkiv" ideato e promosso dall’Orchestra Olimpia, si è tenuto ieri sera nella cornice del Teatro Sperimentale di Pesaro dove l’Orchestra, assieme alle due fondatrici e pianiste Roberta Pandolfi e Francesca Perrotta, ha risposto all’appello di un network internazionale di artisti dedicato al Maestro Yurij Yanko, direttore della Kharkiv Philarmonic (organizzazione musicale leader in Ucraina, che promuove musica classica, contemporanea e popolare ucraina), ospitandolo come direttore per un evento di solidarietà, il cui ricavato è stato interamente devoluto alla popolazione ucraina, sotto forma di aiuti umanitari e di borse di studio musicali.

In mattinata il sindaco Matteo Ricci e il vice Daniele Vimini avevano incontrato in Comune il Maestro Yanko, al quale avevano espresso il desiderio di aiutare la città di Kharkiv nella ricostruzione del teatro e dei luoghi della cultura. Un desiderio che si è idealmente concretizzato ieri sera, attraverso "un grande momento di musica e di solidarietà per la popolazione Ucraina e in particolar modo per i giovani artisti – ha sottolineato il vicesindaco Daniele Vimini -. Per questo è stato significativo ospitare il direttore dell’Orchestra Filarmonica di Kharkiv, così come il legame con l’Orchestra Olimpia assume un forte valore sociale, artistico e culturale. Ringrazio l’Ente Concerti per la collaborazione, la Provincia e Biella, Città Creativa Unesco per l’Artigianato, che omaggia il direttore Yanko con uno smoking di pregevole fattura offerto dal Filrus-Biella1962".

A causa del conflitto in corso sul territorio ucraino e dei tragici bombardamenti che tuttora devastano Kharkiv, città della Musica Unesco proprio come Pesaro, il Maestro Yanko è fuggito con la famiglia dall’assedio perdendo la sua casa, la sua orchestra, il suo lavoro e tutto il necessario per svolgerlo, dagli spartiti fino alla bacchetta.

L’invito come direttore d’orchestra, rivolto a un uomo per la prima volta nella storia di Orchestra Olimpia - ensemble sinfonico tutto al femminile - è un atto simbolico di solidarietà e fratellanza tra uomini e donne che "rappresenta un rapporto di vicinanza con la città di Kharkiv. Ora siamo chiamati all’accoglienza – ha spiegato il sindaco Matteo Ricci –, continuando ad aiutare, adesso e domani, i nostri fratelli ucraini che soffrono, attraverso l’integrazione di cui Diana, la bambina prodigio e talento del pianoforte originaria di Kharkiv (presente anche al concerto di ieri sera), è l’esempio". Presente al Concerto per la Pace anche Marta Mancini, presidente Ente Concerti Pesaro, e Francesca Merloni, ambasciatrice Unesco per le Città Creative che ha poi omaggiato il pubblico con la "Preghiera dell’artista".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?