La Vis cade al Pirani di Grottammare
La Vis cade al Pirani di Grottammare

Grottammare (Ascoli Piceno) – Dopo quattro vittorie consecutive, la Vis Pesaro s’impantana al Pirani di Grottammare. I biancorossi di Riolfo perdono 1-0 sul campo del Monticelli terzultimo in classifica in una domenica che produce la più impronosticabile delle combinazioni di risultato al vertice: perché al contempo perde con lo stesso identico risultato anche il Matelica capolista sul campo di Agnone. Combinazione che dice come resti invariato il distacco di 4 punti al vertice fra Matelica e Vis, ma i pesaresi inveiscono verso un’occasione persa e chissà se ripetibile nelle 8 partite che restano.


È stata una partita al di sotto degli standard abituali di Paoli e compagni che questa volta si trovano meno a loro agio sul campo pesante che finisce per livellare il divario tecnico in favore del Monticelli di Stallone. Il primo tempo si chiude su un equilibrato 0-0 con più Vis che Monticelli, ma tutti i contenuti più scottanti sono rinviati alla ripresa. Quando gli ascolani trovano il vantaggio al 56esimo con Galli approfittando di una palla persa da Ridolfi. I pesaresi reagiscono, producono qualche chance per il pari e ne hanno una piramidale quando all’80esimo l’arbitro vede una mano in area dell’ascolano Muci e fischia quel rigore della quale la Vis non beneficiava dal lontano ottobre. Dal dischetto però Olcese si fa ipnotizzare da Marani che si conferma specialista pararigori intercettando il suo quarto penalty stagionale. Finisce 1-0 per il Monticelli.


La serie D ora si ferma per la sosta del Torneo di Viareggio. Si torna in campo il 18 marzo quando la Vis ospiterà il San Nicolò e il Matelica se la vedrà col Fabriano Cerreto.