Il Benelli in Vis Pesaro - Albinoleffe
Il Benelli in Vis Pesaro - Albinoleffe

Pesaro, 16 febbraio 2019 – Notte fonda al Benelli. La Vis Pesaro perde la quarta partita consecutiva e la terza di fila in casa. A violare lo stadio pesarese è anche l’Albinoleffe penultima in classifica che passa con un gol all’alba del secondo tempo.
Finisce 0-1 una partita in cui la Vis ha circoscritto il suo meglio ai soli primi dieci minuti: quelli in cui colleziona due palle-gol con le conclusioni dalla distanza di Gaiola e Rizzato senza fortuna. Poi il ritmo vissino s’appiattisce e l’Albinoleffe fa capolino nell’area vissina cogliendo una traversa di Sbaffo sugli sviluppi di calcio d’angolo.

Il secondo tempo ha un avvio choc quando, ad una trentina di secondi dal via, un’innocua verticalizzazione dell’Albinoleffe viene clamorosamente lisciata da Rocchi aprendo un’autostrada al gol di Gonzi. Sarà il gol-partita dal quale la Vis uscirà con una reazione impalpabile che si limiterà a tanta confusione e, di fatto, ad un’unica palla-gol: un colpo di testa di Olcese che manca di poco il bersaglio.

Nel prossimo turno, la Vis Pesaro sarà chiamata a reagire sabato sera, alle 20.30 in casa dell’Imolese.

Il tabellino:

VIS PESARO – ALBINOLEFFE 0-1

VIS PESARO (3-4-2-1): Tomei; Rocchi (7’st Petrucci), Briganti, Gennari; Hadziosmanovic (35’st Romei), Paoli, Gaiola (35’st Tessiore), Rizzato; Lazzari, Voltan (17’st Olcese); Guidone (35’st Diop). All. Colucci
ALBINOLEFFE (3-5-2): Cortinovis; Mondonico, Gavazzi, Riva; Gusu, Sbaffo (29’st Nichetti), Giorgione, Genevier, Gonzi; Razzitti (35’st Kouko), Cori. All. Marcolini
ARBITRO: Collu di Cagliari
Reti: 1’st Gonzi
Note: spettatori 1422. Ammonito Gavazzi