Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Playoff fatali: Bramante parte bene ma poi cede al Chieti

70

BRAMANTE

68

: Contini, Alba, Gialloreto, Scanzano, Quinzi, Stonkus, Stivaletta, Festa, Migliori, De la Blanca, Bergamo.

BRAMANTE PESARO: Giampaoli 8, Cevolini ne, Ricci 2, Palmieri ne, Komolov ne, Ferri 17, Centis 6, Gurini 8, Stefani ne, Panzieri 17 Cardellini 2. All. Nicolini.

Il Bramante è fuori dalla corsa promozione e termina la stagione con un primo posto in classifica nella regular season, ma tanto rammarico per come sono andati a finire i playoff. Pesaro perde anche garadue dei quarti dopo aver incassato lo stop anche nella prima puntata della serie che tra l’altro si giocava in casa. Nel secondo atto che si è disputato ieri sera a Chieti purtroppo i biancoblu non riescono a ribaltare il risultato e a riaprire la contesa. L’obiettivo per il team allenato da coach Nicolini era portare gli abruzzesi alla bella che si sarebbe potuta giocare davanti al pubblico amico. Invece Chieti si ripete e conquista la semifinale playoff. Eppure Ricci e compagni erano partiti bene. La prima frazione termina 14-27 grazie alle triple di Panzieri e Ferri. Nel secondo quarto Pesaro mantiene la distanza di sicurezza (25-35). Ma nell’arco di meno di un minuto Alba e Stonkus infilano due rapide triple che portano alla parità, in una frazione che vede i marchigiani trovare un solo canestro. Si va quindi all’intervallo sul 38-39. Nella ripresa i locali sorpassano (57-53). Negli ultimi 10’ regna l’equilibrio. Molti tiri liberi frammentano la gara. Ma passano i teatini. Tanto amaro in bocca per il Bramante che ambiva a salire.

b.t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?