ANDREA COLOMBARI
Cronaca

Bullismo in strada, sgominata una banda di dieci ragazzi

Operazione della polizia a Faenza, gli agenti hanno hanno dato esecuzione a un'ordinanza applicativa di dieci misure cautelari: due arresti domiciliari e otto obblighi di dimora con permanenza domiciliare notturna. Sono ritenuti coinvolti in due distinte aggressioni

Faenza (Ravenna), 17 febbraio 2024 – Operazione della polizia  a Faenza contro il fenomeno del bullismo di strada.

Bullismo, i giovani faentini sono ritenuti coinvolti in due distinte aggressioni in strada (foto generica)
Bullismo, i giovani faentini sono ritenuti coinvolti in due distinte aggressioni in strada (foto generica)

In particolare agenti del locale Commissariato e della Squadra Mobile di Ravenna hanno dato esecuzione a un'ordinanza applicativa di dieci misure cautelari (due arresti domiciliari e otto obblighi di dimora con permanenza domiciliare notturna) emesse dal Gip del Tribunale ravennate nei confronti di una banda di giovani faentini ritenuti coinvolti in due distinte aggressioni in strada, all'esterno di locali pubblici, ai danni di coetanei dopo diverbio avvenuti all'interno nell'autunno scorso.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Ravenna, hanno permesso di identificare al momento una dozzina di giovani, di età compresa tra 20 e 23 anni, dei quali quattro italiani e otto stranieri di seconda generazione originari del Nordafrica e del Sudamerica.