La folla alla sala Corelli in attesa di valerio Massimo Manfredi (Corelli)

Ravenna, 7 ottobre 2018 – Notte d’Oro (foto) con imprevisto. Alla sala Corelli del teatro Alighieri c’era tantissima gente per l’incontro con lo scrittore Valerio Massimo Manfredi, ma non c’era lui. Infatti il noto scrittore di libri a sfondo storico non è proprio arrivato, fra la delusione dei suoi fan che avevano gremito la sala in ogni ordine di posto. A quel punto il professor Giuseppe Sassatelli, presidente di RavennAntica, ha tenuto ugualmente la sua relazione, illustrando il museo Classis, che aprirà l’1 dicembre, coinvolgendo il pubblico presente.

Per il resto la Notte d’oro è scivolata via secondo i consueti standard: musica in piazza del Popolo con Lorenzo Fragola, e tanta cultura, con le affollate visite guidate al Palazzo della Provincia e al Municipio. Porte aperte anche al Mar, per la mostra ’?War is over’, appena inaugurata, e nelle meravigliose basiliche della città. Un incanto sentir risuonare l’organo a San Vitale con il maestro Antonio Amoroso e una delizia ascoltare il violinista Giuseppe Gibboni al Museo Nazionale.