Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Piangipane, partono i lavori di Hera per rifare la rete degli acquedotti

L’azienda agirà in via Canaletta dove c’erano stati disservizi e perdite. L’intervento durerà due mesi: previste modifiche al traffico

L’asfalto nuovo rattoppato più e più volte, i disservizi per la mancanza dell’acqua durante i piccoli interventi per tamponare il problema, una ‘fontanella’ apertasi all’improvviso nel bel mezzo della carreggiata. Ma ora in via Canaletta, vicino a Villanova e nella zona di Piangipane, sono partiti i lavori di Hera per rifare la rete acquedottistica: un cantiere atteso dai residenti. A metà marzo Barbara Zoffoli, che vive nella strada, aveva illustrato la situazione in una lettera: "È stata asfaltata pochi mesi fa senza, probabilmente, tener conto delle tubazioni dell’acqua deteriorate. Dopo l’asfaltatura, si sono susseguite rotture e conseguenti nostre segnalazioni a Hera, che è sempre intervenuta rattoppando la strada". L’episodio più significativo è avvenuto un mese fa quando, in mezzo alla strada, si è aperta una fontanella dalla quale per due giorni ha continuato a sgorgare acqua: "Un grande spreco e un pericolo per il manto stradale – aveva scritto Zoffoli in merito –. Ci hanno tolto più volte l’acqua per intervenire, ovvero rattoppare".

Hera aveva risposto il giorno successivo, dicendo di aver già previsto il rinnovamento completo della condotta, e ora ha mantenuto la promessa. Ieri è partito il cantiere per rifare circa 800 metri di tubazioni, che saranno sostituite da nuove condotte in pvc. "Con questo intervento, che avrà una durata di circa due mesi e prevede un investimento di 70mila euro, migliorerà la resilienza del sistema della rete locale – scrive Hera –. Oltre al completo rifacimento della rete idrica, si procederà al rinnovo degli allacciamenti".

Per eseguire i lavori il traffico sarà modificato a fasi alterne nei tratti di strada interessati, garantendo l’accesso a residenti e mezzi di soccorso. Saranno possibili brevi interruzioni del servizio nei confronti dell’utenza per le quali Hera si impegna ad avvertire le famiglie con 48 ore di preavviso. In caso di urgenze, la multiutility ricorda che è attivo il numero di pronto intervento 800-713900, gratuito e attivo tutti i giorni a tutte le ore.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?