Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Allarme-incendio: biblioteca evacuata

Momenti di paura per le fiamme sprigionatesi da una piccola stampante: danni limitati grazie a un operatore

Soccorsi mobilitati a Rio Saliceto
Soccorsi mobilitati a Rio Saliceto
Soccorsi mobilitati a Rio Saliceto

L’incendio di una piccola stampante per etichette dei libri ha provocato l’allarme con evacuazione della biblioteca comunale di Rio Saliceto.

E’ accaduto nel primo pomeriggio di ieri nella struttura di via XX Settembre, in centro al paese. Non appena si è sprigionato il fumo, è regolarmente scattato l’allarme antincendio, con l’intervento di un operatore riuscito a entrare nella stanza e, con l’uso di un estintore, a bloccare sul nascere ogni possibile sviluppo del rogo.

L’episodio risulta essere stato provocato da cause accidentali, dal surriscaldamento della piccola stampante.

"E’ andata bene – commenta a caldo il sindaco di Rio Saliceto, Lucio Malavasi, subito accorso in biblioteca quando è scattato l’allarme – in quanto l’episodio si è verificato in un momento in cui la biblioteca era aperta, con operatori all’interno. Se fosse capitato in orario di chiusura, le fiamme avrebbero potuto svilupparsi su un’area vasta della struttura. Ora occorrerà verificare l’esatta dinamica di quanto accaduto e adottare provvedimenti di sicurezza che possano evitare simili pericoli".

Sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Guastalla e una pattuglia della polizia locale della Pianura Reggiana. La biblioteca è stata subito evacuata, con le persone presenti nella struttura invitate a uscire allo scattare dell’allarme, come prevede il protocollo di sicurezza in questi casi. La biblioteca è rimasta chiusa per consentire le pulizia degli ambienti. Tra oggi e domani dovrebbe riaprire al pubblico.

Antonio Lecci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?