Annamaria Marziliano aveva 35 anni e viveva a Mantova
Annamaria Marziliano aveva 35 anni e viveva a Mantova

Castelnovo Monti (Reggio Emilia), 2 agosto 2020 - Continua la sequenza di lutti in montagna con la scomparsa anche di persone giovani: l’ultima triste notizia che nel pomeriggio di venerdì si è diffusa su tutta la montagna, riguarda l’improvvisa scomparsa Annamaria Marziliano 35 anni, residente a Mantova, figlia del dottor Matteo Marziliano, segretario dei Comuni dell’Unione Appennino. Anna, come la chiamavano gli amici, è deceduta improvvisamente mentre stava facendo una camminata con un amico, pare a causa di un’embolia polmonare.

Immediatamente soccorsa e trasferita all’ospedale di Cremona, Anna non si è ripresa, ogni tentativo di rianimazione da parte dei sanitari è stato inutile e alla fine hanno solo potuto constare l’avvenuto decesso. L’ultimo gesto di generosità di Anna Marziliano è stato quello della donazione degli organi. Infatti, come da suo desiderio, ieri notte è stato fatto l’espianto per la donazione presso l’ospedale di Cremona dove da questa mattina è stata allestita la camera ardente.

Lascia nel profondo dolore il padre Matteo, mamma Raffaela, la sorella Federica, parenti ed amici. Anna risiedeva a Mantova, però è cresciuta a Castelnovo Monti dove risiede tutt’oggi la famiglia, molto conosciuta e stimata. Ha fatto le scuole superiori a Castelnovo Monti, ha poi conseguito la laurea in materie giuridiche, quindi intraprendendo a Mantova l’attività di consulente del lavoro.

Particolarmente conosciuto in montagna il padre, Matteo Marziliano, uno stimato dirigente amministrativo di origine pugliese che ha operato per anni in diversi comuni dell’Appennino reggiano, sempre molto apprezzato dai sindaci di turno ossia dell’Unione dei Comuni montani. Il presidente dell’Unione Comuni e sindaco di Ventasso, Antonio Manari, unitamente agli altri sindaci dei Comuni dell’Unione, affermano: "Vogliamo esprimere a nome della nostra comunità, intesa come tutto l’Appennino, le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Anna, nella consapevolezza che in questo momento non ci può essere consolazione a una tragedia come quella che si è consumata. In particolare la nostra vicinanza a Matteo, un uomo, un amico e un collega per coloro che in questi anni hanno amministrato in Montagna. Con la sua professionalità e preparazione, Marziliano è sempre stato un punto di riferimento fondamentale al quale ci siamo sempre rivolti con la certezza di vedere chiariti i nostri dubbi normativi e per capire come procedere su molti aspetti tecnico amministrativi. Noi Sindaci e i membri delle Giunte di tutti i Comuni, i Consiglieri di maggioranza e minoranza e i dipendenti dei vari Enti, ci stringiamo a lui, alla moglie Raffaela, la sorella di Anna, Federica, condividiamo il dolore per questa grave perdita".

I funerali lunedì alle 15.30 nella chiesa della Resurrezione a Castelnovo Monti.