Premiati ieri i migliori progetti elaborati dalla classe 5J del corso informatica e telecomunicazioni dell’istituto superiore Gobetti. La 5J a scuola dopo il termine degli esami di Stato per raccoglie i frutti della lunga e positiva collaborazione con le aziende del territorio che caratterizza l’istituto, ma soprattutto per la significativa esperienza di alternanza scuola lavoro svolta da alcuni studenti del corso informatica e telecomunicazioni presso la Xion Technology srl seguiti dai prof. Matteo Bassi, Emanuela Franchini, Teresa Algeri e Vincenzo Boccia. L’azienda ne ha apprezzato la preparazione e ha chiesto di istituire tre borse di studio, assegnate in base a un concorso di idee. I sei gruppi ammessi a partecipare al concorso hanno sviluppato un’applicazione software per mobile o un sito web con relativa base dati che consentono l’inserimento di un ordine da parte di un utente autenticato e alla sua preparazione e consegna dell’azienda fornitrice. Dopo la presentazione delle caratteristiche di ogni progetto, la commissione ha scelto i primi tre classificati e assegnato le borse di studio di 750, 450 e 300 euro alla presenza del dirigente scolastico Fausto Fiorani e dei titolari di Xion Fabio Bocedi, Marco Rinaldi e Luca Valpiani e dei docenti. mat. b.