Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Compra online una playstation, invece gli spillano duecento euro

Vittima un uomo di 32 anni. Aveva risposto a un annuncio. su Marketplace di Facebook

Vendono online una playstation, ma è una truffa: marito e moglie denunciati dai carabinieri della tenenza di Scandiano. Nei guai una donna di 40 anni e anche il marito di 48 anni, residenti nel napoletano. E’ stato accertato che la 40enne curava l’inserzione e i contatti con l’acquirente, mentre il coniuge ha invece incassato l’importo accreditato sulla carta di credito collegata al suo conto relativo all’acquisto online di una playstation che non è mai stata però spedita.

L’uomo e la donna sono stati identificati dai carabinieri a cui la vittima, un ragazzo 32enne reggiano, si è rivolto per segnalare il raggiro, l’ennesimo registrato nella nostra provincia. I carabinieri, con l’accusa di truffa in concorso, hanno quindi denunciato alla Procura di Reggio la 40enne e il marito 48enne.

La vittima, con l’intento di acquistare una playstation, aveva risposto ad un annuncio su Marketplace di Facebook relativo a una PS5. Ha dunque versato la caparra, richiesta per la vendita, di 200 euro tramite bonifico. Purtroppo non ha poi ricevuto nulla. Ha così cercato di contattare la venditrice che non ha più risposto al giovane: appena visti i soldi infatti i due sono spariti nel nulla.

Il 32enne si è pertanto presentato ai militari della tenenza di Scandiano che hanno iniziato le indagini e successivamente individuato i presunti responsabili della truffa.

mat. b.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?