Guastalla, malore in piscina: il giovane viene caricato sull'elicottero
Guastalla, malore in piscina: il giovane viene caricato sull'elicottero

Guastalla (Reggio Emilia), 7 giugno 2019 – Ha avuto un malore improvviso mentre giocava in acqua con gli amici, al centro Le Piscine di Guastalla. Quando si è immerso, gli amici hanno pensato che stesse ancora giocando. Invece era in preda a un malore. In pochi istanti è scattato l’allarme.

Il personale delle piscine è intervenuto in forze, praticando da subito il massaggio cardiaco al giovane, un ragazzo di origine straniera di 18 anni, residente a Guastalla, per cercare di far riprendere le funzioni vitali, che sembravano bloccate da un arresto cardiorespiratorio.

Sono arrivati in un baleno anche l’ambulanza e l’automedica, raggiunti dal personale dell’elisoccorso, atterrato in un campetto accanto alle piscine (foto). Dopo le prime intense cure, è stato riattivato il battito cardiaco. Il giovane, sempre in stato di totale incoscienza, è stato caricato sull’elicottero del 118 e portato d’urgenza all’ospedale Maggiore di Parma, in condizioni disperate.

Le fasi del soccorso sono state seguite con trepidazione dalle numerose presenti in piscina in quel momento. Sono arrivati anche i carabinieri per effettuare i primi accertamenti e raccogliere il racconto dei testimoni diretti dell’episodio.