Una donna è rimasta seriamente ferita a una mano, rimasta incastrata in un macchinario mentre stava lavorando in un’azienda del settore tessile, in via Costituzione a Correggio. Sono stati i colleghi di lavoro a dare l’allarme, mobilitando l’ambulanza della Croce rossa, il personale dell’autoinfermieristica e dell’automedica di Correggio. Erano stati attivati pure i vigili del fuoco, ma il loro intervento non è stato necessario. In breve tempo la mano della operatrice, incastrata in una macchina per la garzatura dei tessuti, è stata liberata, con l’infortunata poi affidata alle cure del personale sanitario. Ha riportato seri traumi alla mano, ma non risulta in pericolo di vita. Dopo le prime cure è stata trasportata in ospedale. Sono interventi anche i carabinieri per eseguire gli accertamenti, insieme al personale della Medicina del lavoro dell’Azienda sanitaria locale.

a. le.