Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 lug 2022
5 lug 2022

La scuola Rodari porta a casa un Leone

Clamoroso argento dell’istituto scandianese alla Biennale di Venezia. I complimenti di sindaco e vice

5 lug 2022
La foto di gruppo per i protagonisti di questo ennesimo successo del modello educativo di casa. I bambini sono stati invitati a riflettere sul rapporto con la natura
La foto di gruppo per i protagonisti di questo ennesimo successo del modello educativo di casa. I bambini sono stati invitati a riflettere sul rapporto con la natura
La foto di gruppo per i protagonisti di questo ennesimo successo del modello educativo di casa. I bambini sono stati invitati a riflettere sul rapporto con la natura
La foto di gruppo per i protagonisti di questo ennesimo successo del modello educativo di casa. I bambini sono stati invitati a riflettere sul rapporto con la natura
La foto di gruppo per i protagonisti di questo ennesimo successo del modello educativo di casa. I bambini sono stati invitati a riflettere sul rapporto con la natura
La foto di gruppo per i protagonisti di questo ennesimo successo del modello educativo di casa. I bambini sono stati invitati a riflettere sul rapporto con la natura

La scuola dell’infanzia Rodari di Scandiano ha vinto il Leone d’Argento per la creatività alla Biennale di Venezia grazie al progetto ‘Orizzonti di futuro’.

Il sindaco Matteo Nasciuti e la vicesindaca Elisa Davoli venerdì scorso hanno già fatto visita alla scuola per complimentarsi con le insegnanti e tutto il personale. Per il primo cittadino Nasciuti si tratta di una "notizia straordinaria, un riconoscimento tra i più prestigiosi a livello nazionale che premia i servizi educativi 0-6 anni di Scandiano, una delle nostre eccellenze più riconosciute. Il merito è da ascrivere a tutto il personale scolastico ed educativo del Comune e in particolare alla pedagogista Annalisa Liuzzi e alle insegnanti Simona Angeli, Francesca Cigarini e Giovanna Bellei che, insieme alle ausiliarie, hanno curato il progetto".

Il premio sarà ritirato a Venezia da rappresentanti della scuola. Il progetto presentato è nato e si è sviluppato nella sezione dei 56 anni della Rodari nell’anno scolastico 2020-2021. Esprime soddisfazione anche la vicesindaca e assessore alla scuola Elisa Davoli: "Non ci sembra ancora vero che tra tutti i progetti che hanno partecipato sia stato scelto proprio il nostro. Segno evidente che il lavoro fatto in tutti questi anni sui servizi 0-6 anni porti frutti significativi, riconosciuti e apprezzati anche al di fuori dei nostri confini. Questo ci conforta nel proseguire in una strada fatta di cura, impegno, competenza, collaborazione, scambi e sostegno alla creatività". I bambini hanno riflettuto sul senso profondo della relazione con la natura nei suoi aspetti di cura e tutela. Il gruppo è giunto alla mappatura del territorio creando vere e proprie documentazioni che saranno affissioni permanenti sul territorio scandianese per tutti i cittadini. Un percorso progettuale nato dalle idee, domande e intuizioni dei bimbi sostenuti e accompagnati sempre nella ricerca e nell’approfondimento dalle insegnanti e dal personale ausiliario.

mat. b.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?