Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

’Le Radici’ sul podio grazie a un progetto fotografico

Importante riconoscimento per la casa di riposo "Le radici" di Poviglio, gestita dall’Asp Progetto Persona, al concorso "La passione di assistere: i fili invisibili" promosso a livello nazionale dall’azienda Tena-Essity con l’adesione di centinaia di strutture protette di tutta Italia.

Si doveva narrare con video, immagini o racconti il periodo di pandemia e le modalità attraverso le quali ogni struttura ha cercato di mantenere vivi i rapporti tra gli ospiti ed il mondo esterno, in particolare con i familiari.

La casa protetta di Poviglio ha ottenuto un prestigioso terzo posto grazie a un progetto fotografico sul momento in cui gli ospiti si rapportavano coi familiari con videochiamate, incontri dal vetro e in presenza. I narratori del progetto sono stati gli stessi anziani, i quali hanno espresso emozioni e il loro vissuto in prima persona.

Nei giorni scorsi a Milano si è svolta la premiazione, alla presenza dell’attore Giacomo Poletti. Hanno ritirato il riconoscimento (quattro tablet da usare per i contatti degli ospiti) il vicepresidente Asp, Elisa Terzi, il direttore Vincenzo Ferro, la coordinatrice Alessia Costa Pellicciari e l’animatrice Daniela Dallaglio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?