Controlli della polizia stradale
Controlli della polizia stradale

Reggio Emilia, 10 gennaio 2019 – Pattuglie impiegate in oltre tremila servizi, accertando 16.850 infrazioni al codice della strada (in aumento rispetto alle complessive 14.220 del 2017) con il ritiro di 346 patenti di guida e 421 carte di circolazione, nonché ad una decurtazione di 18.442 punti sulle patenti.

E’ il resoconto in numeri dell’attività del 2018 della polizia stradale di Reggio, insieme agli agenti dei distaccamenti di Guastalla e Castelnovo Monti. Un’attività che ha portato a un calo del numero degli incidenti stradali rilevati sul territorio: 333, con una diminuzione del 10% rispetto all’anno precedente.

Si è registrata analoga tendenza in negativo nel numero di sinistri con persone ferite (134, -23%) e con conseguenze mortali (sei incidenti mortali a fronte degli otto del 2017). Sono state effettuate 1434 contravvenzioni per mancato uso delle cinture di sicurezza ed è stato dato maggiore impulso ai controlli dei sistemi di ritenuta, a tutela dei minori per impedire il verificarsi di eventi infortunistici gravi, 749 contravvenzioni relative all'utilizzo di telefoni cellulari ed altri apparecchi elettronici durante la guida, 323 contravvenzioni a veicoli privi di copertura assicurativa, registrando un incremento del 40% rispetto al 2017.

Nel 2018 è proseguita la campagna di controllo sulle condizioni psicofisiche dei conducenti di veicoli: nel corso di 36 posti di controllo per la prevenzione delle “stragi del sabato sera” effettuati con 170 operatori, si è proceduto con precursori ed etilometri alla verifica di oltre 30.000 conducenti, 147 dei quali sono risultati positivi al test dell’alcol o della droga.

Effettuati anche mirati controlli sul trasporto professionale, in particolare su camion e pullman, senza dimenticare il trasporto scolastico. I controlli hanno evidenziato talvolta irregolarità (tra gli autobus controllati 24 sono quelli su cui sono state rilevate inefficienze di vario genere), per un totale di 45 infrazioni rilevate con contestuale ritiro di tre carte di circolazione.

Nell'ambito della specifica attività di contrasto al traffico illecito di veicoli, sono state arrestate sette persone in flagranza di reato e denunciate complessivamente 141 persone. I veicoli sequestrati sono stati sei. Evidente pure l’attività di informazione e didattica verso i giovani e le scuole, con progetti mirati alla sicurezza stradale.