Correggio (Reggio Emilia), 14 gennaio 2021 - Alcune decine di studenti delle scuole superiori si sono ritrovati in mattinata davanti al municipio di Correggio per un flashmob contro la perdurante chiusura degli istituti in presenza e contro la prosecuzione delle lezioni a distanza. Una iniziativa composta e civile, simbolica, davanti al municipio, che rappresenta una sede delle istituzioni pubbliche.

La manifestazione a Correggio

Una manifestazione che è destinata a ripetersi anche a Reggio, sabato mattina davanti all’istituto Chierici, in centro storico, dove si svolgerà una lezione a distanza, ma insieme davanti alla scuola. Un’altra manifestazione simbolica che vuole sollecitare, così come si sta facendo un po’ in tutta ltalia, la riapertura delle aule con lezioni in presenza anche per le superiori. Già nelle scorse settimane proprio a Correggio, davanti al liceo Corso, studenti e docenti avevano affisso un cartello che sollecitava la ripresa delle lezioni in presenza, chiedendo alle istituzioni nazionali, ma anche locali, di adottare le misure necessarie per arrivare a questo risultato.