Controlli stradali dei carabinieri
Controlli stradali dei carabinieri

Brescello (Reggio Emilia), 27 giugno 2020 – Non solo era sprovvisto di patente, in quanto mai conseguita, ma l’auto che stava conducendo era stata rubata poche ore prima ad alcuni chilometri di distanza. E’ accaduto a Brescello, durante un controllo stradale dei carabinieri, che hanno fermato un’autovettura condotta da un operaio trentenne residente a Colorno di Parma. L’uomo ha fatto credere di aver dimenticato a casa la patente, ma un veloce controllo ha dimostrato come l’operaio la patente non l’avesse mai avuta. Inoltre, il controllo dell’auto, una Ford Fiesta, ha permesso di scoprire che era stata rubata poche ore prima a Guastalla, ai danni di una donna 47enne del luogo, mentre la vettura era parcheggiata sotto casa della proprietaria, con le chiavi lasciate nel vano porta oggetti. L’operaio è stato portato in caserma e denunciato non solo per guida senza patente ma anche per ricettazione, per l’uso dell’auto risultata rubata.