Nicolò melli con la maglia del Fenerbahce: andrà a giocare in Nba
Nicolò melli con la maglia del Fenerbahce: andrà a giocare in Nba

Reggio Emilia, 30 giugno 2019 - La prossima stagione Nba avrà un terzo giocatore italiano in campo. Dopo Marco Belinelli, il primo a vincere il titolo e Danilo Gallinari è il turno di Nicolò Melli, classe 1991, che ha firmato un accordo di due stagioni con i New Orleans Pelicans. Nicolò – 205 centimetri per 100 chili di peso – nelle ultime stagioni è stato uno dei punti fermi del Fenerbahce Istanbul (e della Nazionale) dopo aver esordito con la maglia di Reggio Emilia e aver proseguito la sua carriera con Milano, Pesaro, Bamberg e, appunto, in Turchia, dov’era compagno di squadra di Gigi Datome (che al suo attivo ha un’esperienza Nba con i Boston Celtics).

Nato a Reggio Emilia il 26 gennaio 1991, Nicolò ha la doppia cittadinanza, perché la mamma, Julie Vollertsen, è americana nonché una sportiva di altissimo livello, avendo vinto nel 1984 la medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Los Angeles nella pallavolo. Nel palmares di Nicolò un titolo italiano con la maglia dell’Olimpia Milano, due con il Bamberg e uno con il Fenerbahce. Può giocare sia come ala forte sia come centro e, ogni anno, grazie a una grande intelligenza tattica, è stato capace di migliorarsi e ampliare il suo apporto nella pallacanestro.

Prima della Nba, però, l’esperienza con la maglia azzurra ai Mondiali cinesi, sognando di riportare l’Italia a quei Giochi Olimpici che manchiamo ormai dal lontano 2004 quando gli azzurri, guidati da Charly Recalcati, conquistarono una storica medaglia d’argento. Tornando a Melli, a New Orleans, Nicolò troverà la prima scelta assoluta dell’ultimo draft, Zion Williamson, classe 2000, ala di 201 centimetri per 129 chili. Le premesse per una stagione interessante, anche per Melli, ci sono davvero tutte.