Castellammare di Stabia (Napoli), 20 maggio 2018 - L’andata della prima fase nazionale dei playoff sorride alla Reggiana, che pareggia 0-0 contro la Juve Stabia e mercoledì, per la sfida di ritorno (ore 20.30), basterà un pareggio per volare al turno successivo.Una partita in cui i granata hanno sofferto nel primo tempo, con un palo esterno colpito dai padroni di casa con Paponi (colpo di testa al 32’), mentre la Reggiana ha sfiorato il gol con un pallonetto dai 25 metri di Cesarini (a porta vuota) che ha sfiorato la rete.

Nella ripresa, dopo un episodio dubbio in area granata (Rozzio trattiene la maglia Paponi, quest’ultimo accentua la caduta), Vignali sfiora due volte la rete mentre Facchin risponde presente su un’insidiosa conclusione di Berardi. A fine gara, applausi dai circa 100 reggiani al seguito.

Il tabellino del match:

Juve Stabia-Reggiana 0-0

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Nava, Redolfi, Allievi, Crialese; Vicente (42’ st Calò), Viola (42’ st Matute), Masalli; Strefezza (29’ st Canotto), Paponi (22’ st Simeri), Melara (22’ st Berardi) (Bacci, Dentice, Marzorati, Bachini, Franchini, D’Auria, Sorrentino). All.: Ferrara-Caserta.

REGGIANA (3-5-2) Facchin; Ghiringhelli, Bastrini, Rozzio; Vignali, Bobb (25’ st Bovo), Genevier, Riverola (25’ st Carlini), Manfrin; Cesarini (42’ st Rosso), Cianci (25’ st Altinier) (Viola, Narduzzo, Palmiero, Rocco, Lombardo, Napoli, Cattaneo). All.: Eberini.

Arbitro: Dionisi de L’Aquila (Dibenedetto di Barletta, Massara di Reggio Calabria). IV uomo: Cudini di Fermo.

Note: Spettatori 4.500 circa. Ammoniti: Vignali (R), Vicente (J), Manfrin (R), Canotto (JS). Angoli 8-4, Rec.: 0’ pt, 4’ st.