Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Blindata l’area del luna park "Ma gli atleti non passeranno lì"

Blindate coi new jersey le aree Ceschina del luna park e quella a monte di viale Vespucci. Appreso da residenti e dal web che il terreno d’estate occupato dalle giostre sarebbe stato usato per il Challenge Triathlon 2022, la proprietaria Marina Ceschina, tramite il legale Cinzia Giugno, martedì ha inviato una Pec al Comune, per conoscenza all’assessore allo Sport Stefano Caldari e ai carabinieri di Riccione per diffidare chiunque di accedere all’area e per fare specificare su siti e brochure che l’area stessa è estranea all’evento. Tra giovedì e venerdì ha fatto recintare il terreno, non avendo ricevuto risposta (questo è quanto riferisce). "Ci hanno fatto sapere che come in passato l’area del luna park sarebbe stata usata per l’evento, avuta conferma dai siti ufficiali abbiamo scritto all’assessore, nessuno ci aveva informato e tanto meno chiesto il permesso. Appreso che lunedì avrebbero cominciato ad allestire – continua la proprietà – abbiamo fatto collocare i new jersey. È tutto documentato".

"Forse sul sito era rimasto un refuso dall’anno scorso – replica Romina Ridolfi, organizzatrice –, non è stato tolto il logo del luna park. I percorsi sono stati modificati, i definitivi sono usciti tra l’11 e il 12 aprile, senza previsione d’uso dell’area del luna park come zona cambio, sostituita con quella accanto all’ex colonia Mater Dei".

Nives Concolino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?