"Riaprire le discoteche permettendo l’accesso solo a chi ha il Green pass, nel rispetto dei protocolli condivisi". Come l’assessore e (candidato sindaco per il centrosinistra) Jamil Sadegholvaad, pure il presidente della Regione Stefano Bonaccini prende posizione insieme all’assessore al Turismo Andrea Corsini. "Coi locali chiusi adesso si balla ovunque senza regole, quando invece non bisogna abbassare la guardia". Il presidente sposa la linea dei titolari dei locali, che vedono nelle disco luoghi dove si può garantire divermento sicuro. "Adesso abbiamo i vaccini e una campagna vaccinale in pieno svolgimento da completare – dicono Bonaccini e Corsini – ma la variante Delta non ci deve fare abbassare la guardia. In tale contesto bisogna prendere atto che al di fuori delle discoteche si balla ovunque, in maniera non regolata e con assembramenti molto pericolosi. Meglio quindi farlo in maniera controllata". E’ musica per le orecchie di Gianni Indino, il presidente riminese e regionale del Silb, che solo poche ore prima aveva chiesto una presa di posizione al presidente della Regione.